select


21/02/2017

Settore Giovanile
La Rainbow Catania s'impone su La Malfa 14 nelle Semifinali Under 18 Regionali con due vittorie: nel primo atto con un punteggio di 83-49, nel secondo con un 51-61.
Nella prima partita la palermitane giocano alla pari per metà gara: al buon inizio di Marmo risponde bene il quintetto La Malfa 14 coi punti di Malara e Casiglia, proprio quest'ultima chiude il primo periodo sul 13-16. Nella seconda frazione la squadra di Coppa viene fuori con l'ottimo tasso tecnico di tutto il suo quintetto e in particolare di Magrì, Spampinato e Patanè per sorpassare sul 33-28.
Il proseguimento del match non è positivo per la squadra ospite che mette a segno soli sei punti e dall'altra parte non riesce più a contenere le avversarie, per la maggior parte più grandi d'età e anche più forti fisicamente. Inoltre, il metro arbitrale non aiuta, se è vero che il conto dei falli alla fine recita un netto 20-7 che sfavorisce la formazione palermitana e porta al disappunto della panchina ospite. 56-34 al termine della terza frazione, un passivo che tuttavia potrebbe esser limato nel quarto periodo: invece, in condizioni difficili, La Malfa 14 subisce i colpi di Patanè, top scorer a quota 31, e Spampinato (21 punti) per l'83-49 finale. 
Il copione si conferma al ritorno, con La Malfa 14 Palermo che cede solo alla lunga. La squadra di coach Chines prova con impegno a rimontare sin da subito, sprintando sul 10-2 coi canestri di Malara, Cappelli e Gioè. Catania si riprende dopo un rapido timeout trascinata da Spampinato ma Tumminelli tiene avanti la squadra di casa sul 17-16 del primo periodo.
Secondo quarto in cui il gioco si fa molto intenso e a farne le spese è la lucida in attacco. La Rainbow confonde le acque impostando una box and one su Casiglia e alternandola a una zona 2-3 bulgara ma efficace, considerata anche la fisicità delle giocatrici ospiti. La partita comunque rimane combattuta perchè dall'altra parte si fa buona guardia in difesa: in particolare si segnala l'impegno di Lipari, grintosa su ogni pallone vagante, e di Malara che spende tantissimo in difesa lottando contro una nervosa Patanè, a cui deve tre anni e diversi centimetri. 25-26 all'intervallo con Palermo sempre in gioco.
Alla ripresa Parrinello e proprio Patanè provano a propiziare un break catanese, La Malfa 14 risponde coi punti di Casiglia, che nonostante il "trattamento speciale" della difesa catanese trova comunque il modo d'impensierire le avversarie, con difesa e contropiede. La 12 palermitana va anche vicina alla clamorosa tripla del pareggio allo scadere del terzo quarto, la palla però viene sputata dal ferro: 40-43.
Quanto visto nei precedenti tre quarti però viene vanificato nell'ultimo periodo. Più si avvicina lo scadere, più la fatica di giocare una gara sempre col piede sull'acceleratore per cercare una rimonta impossibile si fa sentire, e alla lunga le catanesi fanno vedere il gap d'età e fisico: l'altissima Grguric mette quattro punti di fila, Magrì e Spampinato fanno il resto e Palermo molla la presa, 51-61 il punteggio sulla sirena. Finisce una stagione comunque bellissima per la formazione Under 18, per molte ragazze adesso c'è da continuare l'avventura in Under 16, con questo spirito c'è ancora tempo per togliersi qualche soddisfazione.
U18, Semifinali Ritorno: La Malfa 14 Palermo-Rainbow Catania 51-61
La Malfa 14 Palermo – Salamone, Lipari 4, Gioè 8, Cappelli 4, Malara 3; Lahmam, Nwachukwu 2, Casiglia 15, Tumminelli 13, Pellerito 2, Polizzi ne, Bellanca ne.  All. Chines.
Rainbow Catania– Parrinello 15, Magrì 5, Patanè 10, Spampinato 16, Marmo 9; Marzo, Vella 2, Spina, Pappalardo, Grguric 4. All. Ferlito.
Arbitri – Silvia Noto e Angelo Barberi di Palermo.
NOTE
Parziali: 17-16, 8-10 (25-26), 15-17 (40-43), 11- 18 (51-61).
Falli: Palermo 19 – Catania 15.

U18, Semifinali Andata: Rainbow Catania-La Malfa 14 Palermo 83-49
La Malfa 14 Palermo – Casiglia 17, Lipari 6, Gioè 6, Cappelli 4, Malara 8; Lahmam, Nwachukwu, Tumminelli 4, Polizzi 2, Salamone 2, Labbruzzo.  All. Chines.
Rainbow Catania– Parrinello 4, Magrì 9, Patanè 31, Spampinato 21, Marmo 14; Marzo, Vella 2, Spina 2, Pappalardo, Rasino ne, Grguric ne, Palamidelli. All. Coppa, Vice: Ferlito.
Arbitri – Andrea Parisi e Alvin Perrone di Catania.
NOTE
Parziali: 13-16. 20-12 (33-28), 23-6 (56-34), 27-15 (83-49).
Falli: Palermo 20 – Catania 7.

L'Addetto Stampa
Giuseppe Corrao
Leggi...
21/02/2017

Settore GiovanileLa Rainbow Catania s'impone su La Malfa 14 nelle Semifinali Under 18 Regionali con due vittorie: nel primo atto con un punteggio di 83-49, nel secondo con un 51-61.
Nella prima partita la palermitane giocano alla pari per metà gara: al buon inizio di Marmo risponde bene il quintetto La Malfa 14 coi punti di Malara e Casiglia, proprio quest'ultima chiude il primo periodo sul 13-16. Nella seconda frazione la squadra di Coppa viene fuori con l'ottimo tasso tecnico di tutto il suo quintetto e in particolare di Magrì, Spampinato e Patanè per sorpassare sul 33-28.
Il proseguimento del match non è positivo per la squadra ospite che mette a segno soli sei punti e dall'altra parte non riesce più a contenere le avversarie, per la maggior parte più grandi d'età e anche più forti fisicamente. Inoltre, il metro arbitrale non aiuta, se è vero che il conto dei falli alla fine recita un netto 20-7 che sfavorisce la formazione palermitana e porta al disappunto della panchina ospite. 56-34 al termine della terza frazione, un passivo che tuttavia potrebbe esser limato nel quarto periodo: invece, in condizioni difficili, La Malfa 14 subisce i colpi di Patanè, top scorer a quota 31, e Spampinato (21 punti) per l'83-49 finale. 
Il copione si conferma al ritorno, con La Malfa 14 Palermo che cede solo alla lunga. La squadra di coach Chines prova con impegno a rimontare sin da subito, sprintando sul 10-2 coi canestri di Malara, Cappelli e Gioè. Catania si riprende dopo un rapido timeout trascinata da Spampinato ma Tumminelli tiene avanti la squadra di casa sul 17-16 del primo periodo.
Secondo quarto in cui il gioco si fa molto intenso e a farne le spese è la lucida in attacco. La Rainbow confonde le acque impostando una box and one su Casiglia e alternandola a una zona 2-3 bulgara ma efficace, considerata anche la fisicità delle giocatrici ospiti. La partita comunque rimane combattuta perchè dall'altra parte si fa buona guardia in difesa: in particolare si segnala l'impegno di Lipari, grintosa su ogni pallone vagante, e di Malara che spende tantissimo in difesa lottando contro una nervosa Patanè, a cui deve tre anni e diversi centimetri. 25-26 all'intervallo con Palermo sempre in gioco.
Alla ripresa Parrinello e proprio Patanè provano a propiziare un break catanese, La Malfa 14 risponde coi punti di Casiglia, che nonostante il "trattamento speciale" della difesa catanese trova comunque il modo d'impensierire le avversarie, con difesa e contropiede. La 12 palermitana va anche vicina alla clamorosa tripla del pareggio allo scadere del terzo quarto, la palla però viene sputata dal ferro: 40-43.
Quanto visto nei precedenti tre quarti però viene vanificato nell'ultimo periodo. Più si avvicina lo scadere, più la fatica di giocare una gara sempre col piede sull'acceleratore per cercare una rimonta impossibile si fa sentire, e alla lunga le catanesi fanno vedere il gap d'età e fisico: l'altissima Grguric mette quattro punti di fila, Magrì e Spampinato fanno il resto e Palermo molla la presa, 51-61 il punteggio sulla sirena. Finisce una stagione comunque bellissima per la formazione Under 18, per molte ragazze adesso c'è da continuare l'avventura in Under 16, con questo spirito c'è ancora tempo per togliersi qualche soddisfazione.
U18, Semifinali Ritorno: La Malfa 14 Palermo-Rainbow Catania 51-61
La Malfa 14 Palermo – Salamone, Lipari 4, Gioè 8, Cappelli 4, Malara 3; Lahmam, Nwachukwu 2, Casiglia 15, Tumminelli 13, Pellerito 2, Polizzi ne, Bellanca ne.  All. Chines.
Rainbow Catania– Parrinello 15, Magrì 5, Patanè 10, Spampinato 16, Marmo 9; Marzo, Vella 2, Spina, Pappalardo, Grguric 4. All. Ferlito.
Arbitri – Silvia Noto e Angelo Barberi di Palermo.
NOTE
Parziali: 17-16, 8-10 (25-26), 15-17 (40-43), 11- 18 (51-61).
Falli: Palermo 19 – Catania 15.

U18, Semifinali Andata: Rainbow Catania-La Malfa 14 Palermo 83-49
La Malfa 14 Palermo – Casiglia 17, Lipari 6, Gioè 6, Cappelli 4, Malara 8; Lahmam, Nwachukwu, Tumminelli 4, Polizzi 2, Salamone 2, Labbruzzo.  All. Chines.
Rainbow Catania– Parrinello 4, Magrì 9, Patanè 31, Spampinato 21, Marmo 14; Marzo, Vella 2, Spina 2, Pappalardo, Rasino ne, Grguric ne, Palamidelli. All. Coppa, Vice: Ferlito.
Arbitri – Andrea Parisi e Alvin Perrone di Catania.
NOTE
Parziali: 13-16. 20-12 (33-28), 23-6 (56-34), 27-15 (83-49).
Falli: Palermo 20 – Catania 7.

L'Addetto Stampa
Giuseppe Corrao
Leggi...
21/02/2017

Settore Giovanile
UNDER 14 – BRILLANTE VITTORIA PER LE BIANCOROSSE


BONFIGLIOLI – 100 2.0 WOMEN BASKET COLLEGE 80-25 (16-7, 20-6, 24-8, 20-4)


Importante vittoria per le bonfiglioline di coach Chimenti che iniziano la partita con determinazione, precise in attacco e aggressive in difesa, riuscendo a portare a casa una gara importante per la classifica e ribaltando anche la differenza canestri dell'andata. 
Dopo una prestazione brillante e convincente, riescono ad agganciare il sesto posto in classifica.




I tabellini: Conte 17, Cariani 9, Moursil, Vitali S. 12, Dobori 3, Battaglia 6, Musolesi 19, Dell'aquila, Kulchyk, Rolfini 3, Carlini 11. All. Chimenti 




UNDER 14 – SCONFITTA IN VOLATA CON FORTITUDO ROSA 


FORTITUDO ROSA – BONFIGLIOLI 35-24 (10-3, 7-8, 11-6, 7-7)




Le ragazze di coach Chimenti perdono a Bologna contro Fortitudo Rosa una partita abbastanza equilibrata, caratterizzata dai tanti errori, nella quale più volte le biancorosse sono sembrate in grado di poter ricucire il piccolo divario creato in avvio dalle padroni di casa e alla fine sono costrette a cedere la vittoria nell'ultimo quarto. Fallisce così l'aggancio al quinto posto in classifica.
Prossimo appuntamento alla palestra Marco Polo giovedì 23 febbraio alle ore 18 con Magika Castel San Pietro Terme per l'ultima partita della prima fase.


I tabellini: Conte 7, Cariani, Moursil, Vitali 3, Raddi M., Dobori, Raddi L., Musolesi 8, Kulchyk, Carlini 4, Rolfini 2. All. Chimenti 


ESORDIENTI – BELLA VITTORIA CON VERGATO 


BONFIGLIOLI – VERGATO 49-12 (10-6, 7-3, 10-2, 22-1)


Prestazione convincente e vittoria meritata per le ragazze di coach Bonfieni. 
La partita inizia con le squadre un po' contratte, con tanti errori al tiro e il punteggio resta sempre in equilibrio. 
Sarà poi nel terzo e quarto parziale l'allungo decisivo.
Grande e positivo contributo da parte delle giovani biancorosse, menzione particolare per capitan Mingozzi, Mvp del match, per le sempre generose Altamura, Fregnani e Conti, e per la notevole crescita di Caselli, Tenaglia e Ferrante.
Prossima partita alla palestra Marco Polo venerdì 24 febbraio alle ore 18.45 con Pol. Santa Viola.


I tabellini: 


Altamura, Bragaglia, Cariani 6, Caselli 2, Conti 8, Curti 2, Ferrante 8, Fiore, Fregnani 9, Guzzinati 2, Mingozzi 8, Tenaglia 4. All. Bonfieni




UNDER 18 – UFFICIALIZZATO IL CALENDARIO DELLA SECONDA FASE


La Fip ha ufficializzato il calendario della seconda fase del torneo under 18.
La squadra di coach Frignani incontrerà in casa Peperoncino Libertas domenica 26 febbraio alle ore 11 alla palestra Dosso Dossi, dove giocherà anche con Fortitudo Rosa domenica 2 aprile sempre alle ore 11, mentre sarà alla palestra Marco Polo venerdì 10 marzo alle ore 19 la sfida con Vis Basket Persiceto.
In trasferta invece appuntamenti a Bologna mercoledì 22 marzo con Bologna Basket School e a Zola Predosa con F.Francia per la chiusura della seconda fase giovedì 6 aprile.
Leggi...
21/02/2017

Settore GiovanileUNDER 14 – BRILLANTE VITTORIA PER LE BIANCOROSSE


BONFIGLIOLI – 100 2.0 WOMEN BASKET COLLEGE 80-25 (16-7, 20-6, 24-8, 20-4)


Importante vittoria per le bonfiglioline di coach Chimenti che iniziano la partita con determinazione, precise in attacco e aggressive in difesa, riuscendo a portare a casa una gara importante per la classifica e ribaltando anche la differenza canestri dell'andata. 
Dopo una prestazione brillante e convincente, riescono ad agganciare il sesto posto in classifica.




I tabellini: Conte 17, Cariani 9, Moursil, Vitali S. 12, Dobori 3, Battaglia 6, Musolesi 19, Dell'aquila, Kulchyk, Rolfini 3, Carlini 11. All. Chimenti 




UNDER 14 – SCONFITTA IN VOLATA CON FORTITUDO ROSA 


FORTITUDO ROSA – BONFIGLIOLI 35-24 (10-3, 7-8, 11-6, 7-7)




Le ragazze di coach Chimenti perdono a Bologna contro Fortitudo Rosa una partita abbastanza equilibrata, caratterizzata dai tanti errori, nella quale più volte le biancorosse sono sembrate in grado di poter ricucire il piccolo divario creato in avvio dalle padroni di casa e alla fine sono costrette a cedere la vittoria nell'ultimo quarto. Fallisce così l'aggancio al quinto posto in classifica.
Prossimo appuntamento alla palestra Marco Polo giovedì 23 febbraio alle ore 18 con Magika Castel San Pietro Terme per l'ultima partita della prima fase.


I tabellini: Conte 7, Cariani, Moursil, Vitali 3, Raddi M., Dobori, Raddi L., Musolesi 8, Kulchyk, Carlini 4, Rolfini 2. All. Chimenti 


ESORDIENTI – BELLA VITTORIA CON VERGATO 


BONFIGLIOLI – VERGATO 49-12 (10-6, 7-3, 10-2, 22-1)


Prestazione convincente e vittoria meritata per le ragazze di coach Bonfieni. 
La partita inizia con le squadre un po' contratte, con tanti errori al tiro e il punteggio resta sempre in equilibrio. 
Sarà poi nel terzo e quarto parziale l'allungo decisivo.
Grande e positivo contributo da parte delle giovani biancorosse, menzione particolare per capitan Mingozzi, Mvp del match, per le sempre generose Altamura, Fregnani e Conti, e per la notevole crescita di Caselli, Tenaglia e Ferrante.
Prossima partita alla palestra Marco Polo venerdì 24 febbraio alle ore 18.45 con Pol. Santa Viola.


I tabellini: 


Altamura, Bragaglia, Cariani 6, Caselli 2, Conti 8, Curti 2, Ferrante 8, Fiore, Fregnani 9, Guzzinati 2, Mingozzi 8, Tenaglia 4. All. Bonfieni




UNDER 18 – UFFICIALIZZATO IL CALENDARIO DELLA SECONDA FASE


La Fip ha ufficializzato il calendario della seconda fase del torneo under 18.
La squadra di coach Frignani incontrerà in casa Peperoncino Libertas domenica 26 febbraio alle ore 11 alla palestra Dosso Dossi, dove giocherà anche con Fortitudo Rosa domenica 2 aprile sempre alle ore 11, mentre sarà alla palestra Marco Polo venerdì 10 marzo alle ore 19 la sfida con Vis Basket Persiceto.
In trasferta invece appuntamenti a Bologna mercoledì 22 marzo con Bologna Basket School e a Zola Predosa con F.Francia per la chiusura della seconda fase giovedì 6 aprile.
Leggi...
20/02/2017
20/02/2017

Settore Giovanile

U13: GEAS PERDE MA CONTIENE COSTA

Salvestrini: “Sono contenta, la squadra ha lottato”

Basket Costa – Geas Sesto 73 – 35
Parziali: 16-8, 14-10, 18-5, 25-12.
Geas: Bai, Benedini 2, Ricci, Croce, Di Pietro, Fuduli, Grisendi 2, Mapelli 18, Gallo 2, Milos, Prevosti 8, Cardano 3. All. Salvestrini. Vice all. Bernardelli.
Lo schiacciasassi Costa è ancora di un’altra categoria e il Geas U13 perde 73-35 nella terzultima giornata della prima fase. Ma rispetto al -49 incassato al PalaCarzaniga nella gara d’andata, la squadra di Renata Salvestrini, senza Milani, fa passi avanti anche se le padrone di casa allungano subito nel punteggio sfruttando la pressione difensiva e i raddoppi che obbligano le sestesi a molte palle perse e qualche errore da sotto.
Nel secondo periodo il Geas riesce a superare la pressione avversaria, fa girare meglio la palla e trova qualche canestro facile: soprattutto tiene a 30 punti una squadra che di solito ne segna almeno 50 nel primo tempo.
Nella ripresa la squadra di coach Salvestrini rientra un po’ molle, Costa ne approfitta e con cinque triple consecutive scappa via definitivamente. Nel finale il Geas paga anche un netto calo fisico e chiude a -38. Spicca la prestazione di Mapelli, 18 punti. Ma la sconfitta si può archiviare senza danni: la partita che conta davvero è la prossima. Nel prossimo turno, sabato 25 febbraio alle 15.30, il Geas avrà infatti lo scontro diretto decisivo per la qualificazione, con Milano Basket Stars al PalaCarzaniga: rossonere col vantaggio di contare sul +19 dell’andata.
Coach Salvestrini – “Sono comunque contenta della prestazione, la squadra ha lottato, ci ha provato. Eravamo consapevoli che Costa è superiore a noi ma le ragazze hanno giocato con ottima intensità. C’è da lavorare ancora tanto per avvicinarci al loro livello, sono davvero brave, ma ho detto alle mie giocatrici che ero contenta perché sono queste le partite che permettono di crescere e migliorare. Credo anche che questa prestazione ci permetta di preparare al meglio la sfida di settimana prossima contro Milano Basket Stars, uno spareggio per il secondo posto”.

---

U16 B: SANGA A ZONA, GEAS SI ARENA

Melzi: “Troppo timide, serve più coraggio”

Geas Sesto B – S. Gabriele Milano 20 – 52
Parziali: 3-11, 4-14, 5-11, 8-16.
Geas: Rapetti 5, Belotti 6, Cristani 2, Lamperti 3, Polletta, D’Amico, Geroldi, Tenore 4, Borda, Cipolletta, Aleppo. All. Melzi. Vice all. Bernardelli.
Dopo la brutta gara con Bergamo il Geas U16 Elite B ritrova un pizzico di determinazione ma non basta per evitare la sconfitta: al PalaCarzaniga è il Sanga Milano ad imporsi nel derby valido per la 17esima giornata.
Fin da subito la formazione ospite si schiera a zona e le ragazze di coach Andrea Melzi soffrono: l’attacco non funziona, poche si prendono responsabilità finendo spesso per forzare. Inevitabilmente si arriva in netto svantaggio all’intervallo lungo con pochissimi punti messi a referto (7-25). Nella ripresa va solo leggermente meglio e lo scarto finale è -32 nonostante le avversarie superino di poco la quota 50. Solo cinque ragazze vanno a segno per il Geas.
La squadra di coach Melzi osserverà ora un turno di riposo e tornerà in campo sabato 4 marzo alle 15 al PalaCarzaniga contro la capolista Costa Masnaga.
Coach Melzi – “Abbiamo lavorato bene in difesa e a rimbalzo ma se in attacco non segni mai, alla lunga si perde fiducia anche dietro. Purtroppo la fase offensiva è stato il grosso problema, con la loro zona che ci ha totalmente demoralizzato. Siamo stati troppo timidi fin dall’inizio, nessuno che provava a tirare o a prendersi un’iniziativa. Tutte devono avere più coraggio e provare ad attaccare il canestro. Rispetto alla gara con Bergamo ho visto un atteggiamento migliore ma bisogna fare un passo avanti in termini di personalità e di scelte offensive sul campo”.

---

U18 B: GEAS BRILLANTE CON BERGAMO

Minotti: “Bella gara, giocata con maturità”

Geas B – Excelsior Bergamo 57-47
Parziali: 16-9, 13-11, 18-14, 10-13.
Geas: Dellavedova, Salerno 8, Tricolici 9, Fossati 15, Fontana, Balduin 3, Colombo 4, Maschio 2, Allario 6, Bonanno 10, Magro. All. Minotti.
Il Geas U18 “B” chiude con un acuto il girone d’andata della fase Silver. La squadra di coach Alessandro Minotti centra il secondo successo di fila battendo l’Excelsior Bergamo con una prova matura e completa, una delle migliori della stagione. Fin dall’inizio il Geas, guidato dalla regia di Bonanno, 10 punti, e spinto dai canestri di un’ispirata Fossati, 15, tiene in mano la gara e tocca il massimo vantaggio sul +15 a 5 minuti dalla fine. Da lì è solo gestione per il gruppo di Minotti che conquista un successo meritato.
Il Geas, che alla boa di fine andata ha 3 vittorie e 3 sconfitte, osserverà ora il turno di riposo e tornerà in campo sabato 4 marzo alle 17 al PalaCarzaniga contro l’Ardor Bollate.
Coach Minotti – “E’ stata una bella partita, giocata con maturità e qualità. In attacco si sono visti segnali positivi, un gioco corale, un’alternanza tra penetrazioni e tiri da fuori, buona circolazione di palla, e in difesa tutte hanno fatto il massimo. Soprattutto l’atteggiamento è stato ottimo e l’approccio impeccabile. Molto positiva Bonanno, sia in regia, sia attaccando in prima persona, bene anche Fossati che, arrivata dall’Under 16 Elite, ha giocato con grande aggressività. Ora dobbiamo alzare ancora l’asticella se vogliamo restare in corsa per passare alla fase successiva”.


Davide Fumagalli
Ufficio Stampa Geas

Leggi...
20/02/2017
20/02/2017

Settore Giovanile

U13: GEAS PERDE MA CONTIENE COSTA

Salvestrini: “Sono contenta, la squadra ha lottato”

Basket Costa – Geas Sesto 73 – 35
Parziali: 16-8, 14-10, 18-5, 25-12.
Geas: Bai, Benedini 2, Ricci, Croce, Di Pietro, Fuduli, Grisendi 2, Mapelli 18, Gallo 2, Milos, Prevosti 8, Cardano 3. All. Salvestrini. Vice all. Bernardelli.
Lo schiacciasassi Costa è ancora di un’altra categoria e il Geas U13 perde 73-35 nella terzultima giornata della prima fase. Ma rispetto al -49 incassato al PalaCarzaniga nella gara d’andata, la squadra di Renata Salvestrini, senza Milani, fa passi avanti anche se le padrone di casa allungano subito nel punteggio sfruttando la pressione difensiva e i raddoppi che obbligano le sestesi a molte palle perse e qualche errore da sotto.
Nel secondo periodo il Geas riesce a superare la pressione avversaria, fa girare meglio la palla e trova qualche canestro facile: soprattutto tiene a 30 punti una squadra che di solito ne segna almeno 50 nel primo tempo.
Nella ripresa la squadra di coach Salvestrini rientra un po’ molle, Costa ne approfitta e con cinque triple consecutive scappa via definitivamente. Nel finale il Geas paga anche un netto calo fisico e chiude a -38. Spicca la prestazione di Mapelli, 18 punti. Ma la sconfitta si può archiviare senza danni: la partita che conta davvero è la prossima. Nel prossimo turno, sabato 25 febbraio alle 15.30, il Geas avrà infatti lo scontro diretto decisivo per la qualificazione, con Milano Basket Stars al PalaCarzaniga: rossonere col vantaggio di contare sul +19 dell’andata.
Coach Salvestrini – “Sono comunque contenta della prestazione, la squadra ha lottato, ci ha provato. Eravamo consapevoli che Costa è superiore a noi ma le ragazze hanno giocato con ottima intensità. C’è da lavorare ancora tanto per avvicinarci al loro livello, sono davvero brave, ma ho detto alle mie giocatrici che ero contenta perché sono queste le partite che permettono di crescere e migliorare. Credo anche che questa prestazione ci permetta di preparare al meglio la sfida di settimana prossima contro Milano Basket Stars, uno spareggio per il secondo posto”.

---

U16 B: SANGA A ZONA, GEAS SI ARENA

Melzi: “Troppo timide, serve più coraggio”

Geas Sesto B – S. Gabriele Milano 20 – 52
Parziali: 3-11, 4-14, 5-11, 8-16.
Geas: Rapetti 5, Belotti 6, Cristani 2, Lamperti 3, Polletta, D’Amico, Geroldi, Tenore 4, Borda, Cipolletta, Aleppo. All. Melzi. Vice all. Bernardelli.
Dopo la brutta gara con Bergamo il Geas U16 Elite B ritrova un pizzico di determinazione ma non basta per evitare la sconfitta: al PalaCarzaniga è il Sanga Milano ad imporsi nel derby valido per la 17esima giornata.
Fin da subito la formazione ospite si schiera a zona e le ragazze di coach Andrea Melzi soffrono: l’attacco non funziona, poche si prendono responsabilità finendo spesso per forzare. Inevitabilmente si arriva in netto svantaggio all’intervallo lungo con pochissimi punti messi a referto (7-25). Nella ripresa va solo leggermente meglio e lo scarto finale è -32 nonostante le avversarie superino di poco la quota 50. Solo cinque ragazze vanno a segno per il Geas.
La squadra di coach Melzi osserverà ora un turno di riposo e tornerà in campo sabato 4 marzo alle 15 al PalaCarzaniga contro la capolista Costa Masnaga.
Coach Melzi – “Abbiamo lavorato bene in difesa e a rimbalzo ma se in attacco non segni mai, alla lunga si perde fiducia anche dietro. Purtroppo la fase offensiva è stato il grosso problema, con la loro zona che ci ha totalmente demoralizzato. Siamo stati troppo timidi fin dall’inizio, nessuno che provava a tirare o a prendersi un’iniziativa. Tutte devono avere più coraggio e provare ad attaccare il canestro. Rispetto alla gara con Bergamo ho visto un atteggiamento migliore ma bisogna fare un passo avanti in termini di personalità e di scelte offensive sul campo”.

---

U18 B: GEAS BRILLANTE CON BERGAMO

Minotti: “Bella gara, giocata con maturità”

Geas B – Excelsior Bergamo 57-47
Parziali: 16-9, 13-11, 18-14, 10-13.
Geas: Dellavedova, Salerno 8, Tricolici 9, Fossati 15, Fontana, Balduin 3, Colombo 4, Maschio 2, Allario 6, Bonanno 10, Magro. All. Minotti.
Il Geas U18 “B” chiude con un acuto il girone d’andata della fase Silver. La squadra di coach Alessandro Minotti centra il secondo successo di fila battendo l’Excelsior Bergamo con una prova matura e completa, una delle migliori della stagione. Fin dall’inizio il Geas, guidato dalla regia di Bonanno, 10 punti, e spinto dai canestri di un’ispirata Fossati, 15, tiene in mano la gara e tocca il massimo vantaggio sul +15 a 5 minuti dalla fine. Da lì è solo gestione per il gruppo di Minotti che conquista un successo meritato.
Il Geas, che alla boa di fine andata ha 3 vittorie e 3 sconfitte, osserverà ora il turno di riposo e tornerà in campo sabato 4 marzo alle 17 al PalaCarzaniga contro l’Ardor Bollate.
Coach Minotti – “E’ stata una bella partita, giocata con maturità e qualità. In attacco si sono visti segnali positivi, un gioco corale, un’alternanza tra penetrazioni e tiri da fuori, buona circolazione di palla, e in difesa tutte hanno fatto il massimo. Soprattutto l’atteggiamento è stato ottimo e l’approccio impeccabile. Molto positiva Bonanno, sia in regia, sia attaccando in prima persona, bene anche Fossati che, arrivata dall’Under 16 Elite, ha giocato con grande aggressività. Ora dobbiamo alzare ancora l’asticella se vogliamo restare in corsa per passare alla fase successiva”.


Davide Fumagalli
Ufficio Stampa Geas


Leggi...
18/02/2017

Settore Giovanile
Classifiche e Score dei campionati giovanili Bk Academy Mirabello
UNDER 18 - 2° Fase Regionale - Girone Elite (Bilancio 14v-0p)
Posizione: 1° con 4pt (% 1.000)

Last Game: vs F. Francia 68-39 (W)
Tabellino: Ferraro 8, Ceno, Ruggeri, Salani, Nativi 14, Orazzo 5, Gilli 16, Gallerani 2, Rossetti, Gianesini 12, Tridello 11, Catanese - All. Annunziata
Next Game: vs Valtarese Borgotaro (20 Feb)

Classifica: ACD 4, Bor 4, Fo 4, Fae 0, Bsl 0, Re 0

Il punto della situazione
Inizia la 2° Fase nel Campionato U18 che prosegue con il Girone Elite a partire da lunedi 20/02. Le granata dopo aver vinto il concentramento B, partono da quota 4pt portandosi dietro i punti acquisiti con il BSL. Analoga situazione per Forlì (su Faenza) e Borgotaro (su Reggio Emilia). Al termine di queste nuove otto partire la vincente accede in maniera diretta alla Fase Interzona, mentre 2°/3°/4°/5° vanno allo spareggio del 25/04

Campionato FipCrer Under 18/Femm.: Classifica e Score
UNDER 16 Elite - Girone Unico (Bilancio 11v-0p)
Posizione: 1° con 22pt (% 1.000)

Last Game: vs Basket Cavezzo  90-28 (W)
Tabellino: Ceno, Ruggeri, Natali 18, Nativi 19, Orazzo 5, Bettini, Farina, Gilli 17, Venturi 3, Prisco 6, Gianesini 17, Caravita 5 - All. Annunziata
Next Game: @ Scuola Bk Faenza (04 Mar)

Clas: ACD 22, Fo 18, Bor 14, Csp 12, Cav 12, Fae 8, Pr 6, Bo 4, Rus 2

Il punto della situazione
Prosegue il campionato nel Girone Elite U16, Academy ha fatto suo in maniera netta il big match di andata con Forlì (+34) che arrivava imbattuta a Mirabello, con le granata che restono cosi al comando solitario. La squadra di Castaldi è reduce dal largo successo interno con Cavezzo, a cinque giornate dal termine. La formula prevede accesso diretto all'Interzona per la prima classificata, mentre spareggi per 2°/3°/4°

Campionato FipCrer Under 16 Elite/Femm.: Classifica e Score
UNDER 14 - Fase Regionale - Girone B (Bilancio 10v-4p)
Posizione: 3° con 20pt (% 0.714)

Last Game: vs F. Francia  50-28 (W)
Tabellino: Colantoni 15, Borghi 2, Callegari 2, Giardi 5, Astori 3, Vitali 2, Marino 10, Calanca 4, Matteucci, Galliera Ricci 2, Cacciatori 5 - All. Fabbri
Next Game: Da Definire (Coppa Emilia Romagna)

Classifica: Cav 26, Cspt 22, ACD 20, Zola 16, Bo 10, Fe 6, Cen 6, Per 0

Il punto della situazione
La prima fase si è conclusa. Accedono alla seconda fase Cavezzo e Castel San Pietro. Per le granata di Manu Benatti un ottimo terzo posto, difendendo la posizione nell'ultima giornata dalle insidie dell'inseguitrice F. Francia in una partita concreta e di sostanza, con un crescendo netto nel secondo tempo per energia e determinazione, pur prive del proprio capitano e faro Victoria Farina. Ora la Coppa Emilia Romagna, con la definizione a breve dei calendari e nuove squadre da incontrare provenienti anche dai concentramenti A e B. 

Campionato FipCrer Under 14/Femm.: Classifica e Score
UNDER 13 - Fase Regionale - Girone B (Bilancio 8v-4p)
Posizione: 3° con 16pt (% 0.666)

Last Game: vs. CSI Sasso Marconi  58-26 (W)
Tabellino: Callegari 6, Giardi 11, Astori 11, Bosi 2, Guidoboni, Ilacqua 2, Dolfini 6, Draghi, Calanca 14, Matteucci 4, Pucci 2, Capoccia - All. Benatti
Next Game: @ 100 Bk Woman Cento (20/02)

Clas: Cld 24, Mas 20, ACD 16, Pium 16, Cen 12, Bo 12, Cav 8, Pon 4, Csi 0

Il punto della situazione
Continua il Girone B per il verdissimo campionato U13 delle volpine classi 2004 e 2005. Al momento in terza posizione, ad inseguire Calderara e Pol. Masi. I giochi sono ancora aperti, anche se insediare il duo di testa non sarà semplice a quattro turno dal termine, ma il gruppo continua a crescere e muove con decisione i primi passi nella direzione giusta.
Leggi...
18/02/2017

Settore GiovanileClassifiche e Score dei campionati giovanili Bk Academy Mirabello
UNDER 18 - 2° Fase Regionale - Girone Elite (Bilancio 14v-0p)
Posizione: 1° con 4pt (% 1.000)

Last Game: vs F. Francia 68-39 (W)
Tabellino: Ferraro 8, Ceno, Ruggeri, Salani, Nativi 14, Orazzo 5, Gilli 16, Gallerani 2, Rossetti, Gianesini 12, Tridello 11, Catanese - All. Annunziata
Next Game: vs Valtarese Borgotaro (20 Feb)

Classifica: ACD 4, Bor 4, Fo 4, Fae 0, Bsl 0, Re 0

Il punto della situazione
Inizia la 2° Fase nel Campionato U18 che prosegue con il Girone Elite a partire da lunedi 20/02. Le granata dopo aver vinto il concentramento B, partono da quota 4pt portandosi dietro i punti acquisiti con il BSL. Analoga situazione per Forlì (su Faenza) e Borgotaro (su Reggio Emilia). Al termine di queste nuove otto partire la vincente accede in maniera diretta alla Fase Interzona, mentre 2°/3°/4°/5° vanno allo spareggio del 25/04

Campionato FipCrer Under 18/Femm.: Classifica e Score
UNDER 16 Elite - Girone Unico (Bilancio 11v-0p)
Posizione: 1° con 22pt (% 1.000)

Last Game: vs Basket Cavezzo  90-28 (W)
Tabellino: Ceno, Ruggeri, Natali 18, Nativi 19, Orazzo 5, Bettini, Farina, Gilli 17, Venturi 3, Prisco 6, Gianesini 17, Caravita 5 - All. Annunziata
Next Game: @ Scuola Bk Faenza (04 Mar)

Clas: ACD 22, Fo 18, Bor 14, Csp 12, Cav 12, Fae 8, Pr 6, Bo 4, Rus 2

Il punto della situazione
Prosegue il campionato nel Girone Elite U16, Academy ha fatto suo in maniera netta il big match di andata con Forlì (+34) che arrivava imbattuta a Mirabello, con le granata che restono cosi al comando solitario. La squadra di Castaldi è reduce dal largo successo interno con Cavezzo, a cinque giornate dal termine. La formula prevede accesso diretto all'Interzona per la prima classificata, mentre spareggi per 2°/3°/4°

Campionato FipCrer Under 16 Elite/Femm.: Classifica e Score
UNDER 14 - Fase Regionale - Girone B (Bilancio 10v-4p)
Posizione: 3° con 20pt (% 0.714)

Last Game: vs F. Francia  50-28 (W)
Tabellino: Colantoni 15, Borghi 2, Callegari 2, Giardi 5, Astori 3, Vitali 2, Marino 10, Calanca 4, Matteucci, Galliera Ricci 2, Cacciatori 5 - All. Fabbri
Next Game: Da Definire (Coppa Emilia Romagna)

Classifica: Cav 26, Cspt 22, ACD 20, Zola 16, Bo 10, Fe 6, Cen 6, Per 0

Il punto della situazione
La prima fase si è conclusa. Accedono alla seconda fase Cavezzo e Castel San Pietro. Per le granata di Manu Benatti un ottimo terzo posto, difendendo la posizione nell'ultima giornata dalle insidie dell'inseguitrice F. Francia in una partita concreta e di sostanza, con un crescendo netto nel secondo tempo per energia e determinazione, pur prive del proprio capitano e faro Victoria Farina. Ora la Coppa Emilia Romagna, con la definizione a breve dei calendari e nuove squadre da incontrare provenienti anche dai concentramenti A e B. 

Campionato FipCrer Under 14/Femm.: Classifica e Score
UNDER 13 - Fase Regionale - Girone B (Bilancio 8v-4p)
Posizione: 3° con 16pt (% 0.666)

Last Game: vs. CSI Sasso Marconi  58-26 (W)
Tabellino: Callegari 6, Giardi 11, Astori 11, Bosi 2, Guidoboni, Ilacqua 2, Dolfini 6, Draghi, Calanca 14, Matteucci 4, Pucci 2, Capoccia - All. Benatti
Next Game: @ 100 Bk Woman Cento (20/02)

Clas: Cld 24, Mas 20, ACD 16, Pium 16, Cen 12, Bo 12, Cav 8, Pon 4, Csi 0

Il punto della situazione
Continua il Girone B per il verdissimo campionato U13 delle volpine classi 2004 e 2005. Al momento in terza posizione, ad inseguire Calderara e Pol. Masi. I giochi sono ancora aperti, anche se insediare il duo di testa non sarà semplice a quattro turno dal termine, ma il gruppo continua a crescere e muove con decisione i primi passi nella direzione giusta.
Leggi...
16/02/2017

Settore Giovanile
Settimana ricca di successi per le squadre della Feba Civitanova. Sia nel maschile che nel femminile sono arrivate tante vittorie che permettono, ad alcune nostre squadre, di arrivare sempre più vicine a traguardi importanti. Nel maschile l'under 18 torna al successo per 67-40 contro la Cab Stamura Ancona e sale così a quota 14 in classifica generale. Prossimo impegno lunedì 27 febbraio alle ore 20.50 in quel di Castelfidardo contro la Vis Basket. L'under 16 maschile mantiene saldamente la vetta e continua ad inanellare successi su successi. Il 13° consecutivo della serie però non è stato affatto agevole, anzi. I ragazzi di coach Alberto Matassini hanno affrontato, in trasferta, un coriaceo Basket Maceratese che ha costretto i biancoblu a rincorrere per quasi tutta la gara, toccando anche il +14. Nell'ultimo minuto i nostri 2001 sono riusciti nella "remuntada" chiudendo alla fine sul 47-49 e toccando così quota 26 punti, con l'imbattibilità mantenuta. Prossima gara sabato 18 febbraio alle ore 16.00 nella città di Leopardi contro la Pallacanestro Recanati. Mentre l'under 18 femminile attende di sapere le avversarie dell'interzona, l'under 16 femminile ha inanellato due successi filati in scioltezza, contro l'Unione Basket San Marcello, in trasferta per 24-58, e davanti al proprio pubblico per 85-24 contro il Thunder Basket Matelica. Quattro punti che mantengono in vetta le giovani momò. Ultimo turno della "regular season" sabato 18 febbraio alle ore 18.00, a Civitanova Marche, contro la PSG Orsal Ancona. Nella C femminile la Feba ha avuto la meglio in Ancona della Basket Girls Under 20 per 49-60. Prossimo match domenica 19 febbraio alle ore 18.00 in casa della Cestistica Ascoli Piceno.

Matteo Valeri
Ufficio Stampa Infa Feba Civitanova Marche
Leggi...
16/02/2017

Settore GiovanileSettimana ricca di successi per le squadre della Feba Civitanova. Sia nel maschile che nel femminile sono arrivate tante vittorie che permettono, ad alcune nostre squadre, di arrivare sempre più vicine a traguardi importanti. Nel maschile l'under 18 torna al successo per 67-40 contro la Cab Stamura Ancona e sale così a quota 14 in classifica generale. Prossimo impegno lunedì 27 febbraio alle ore 20.50 in quel di Castelfidardo contro la Vis Basket. L'under 16 maschile mantiene saldamente la vetta e continua ad inanellare successi su successi. Il 13° consecutivo della serie però non è stato affatto agevole, anzi. I ragazzi di coach Alberto Matassini hanno affrontato, in trasferta, un coriaceo Basket Maceratese che ha costretto i biancoblu a rincorrere per quasi tutta la gara, toccando anche il +14. Nell'ultimo minuto i nostri 2001 sono riusciti nella "remuntada" chiudendo alla fine sul 47-49 e toccando così quota 26 punti, con l'imbattibilità mantenuta. Prossima gara sabato 18 febbraio alle ore 16.00 nella città di Leopardi contro la Pallacanestro Recanati. Mentre l'under 18 femminile attende di sapere le avversarie dell'interzona, l'under 16 femminile ha inanellato due successi filati in scioltezza, contro l'Unione Basket San Marcello, in trasferta per 24-58, e davanti al proprio pubblico per 85-24 contro il Thunder Basket Matelica. Quattro punti che mantengono in vetta le giovani momò. Ultimo turno della "regular season" sabato 18 febbraio alle ore 18.00, a Civitanova Marche, contro la PSG Orsal Ancona. Nella C femminile la Feba ha avuto la meglio in Ancona della Basket Girls Under 20 per 49-60. Prossimo match domenica 19 febbraio alle ore 18.00 in casa della Cestistica Ascoli Piceno.

Matteo Valeri
Ufficio Stampa Infa Feba Civitanova Marche
Leggi...