11 luglio 2018
Tweet
Share on Facebook
Non si ferma la corsa della Nazionale Under 20 Femminile all’Europeo in corso di svolgimento a Sopron (Ungheria). Dopo aver superato Slovacchia, Francia e Svezia nella prima fase, nella prima sfida ad eliminazione diretta le Azzurre hanno battuto anche la Slovenia (73-64), qualificandosi così per i quarti di finale.
Domani la squadra di Sandro Orlando affronterà il Portogallo, la partita è prevista per le 20.15 ma l’ufficialità da parte della FIBA arriverà solo in serata. La partita sarà trasmessa in diretta sulla pagina Facebook della FIP.
Contro la Slovenia, la miglior marcatrice è stata Martina Fassina con 18 punti: doppia doppia per Lorela Cubaj (15 punti e 14 rimbalzi), in doppia cifra anche Olbis Andre a quota 12.
Le Azzurre si sono guadagnate l’accesso alla semifinale giocando un eccellente terzo quarto, chiuso 24-11 e all’interno del quale l’Italia ha saputo mettere insieme un parziale di 22-3. La Slovenia era partita forte, toccando il +7 sul 19-12 in un primo quarto in cui la nostra difesa non era stata particolarmente efficace (22 punti al passivo).
Dopo l’intervallo lungo, invece, proprio da una serie di recuperi difensivi (21 palle perse della Slovenia a fine gara) le Azzurre hanno trovato fiducia in attacco e trovato prima il pareggio e poi l’allungo che è valso anche il +15. Jesensek e Cvjianovic hanno provato a rientrare in partita ma l’Italia ha amministrato senza spaventi fino all’ultima sirena, mantenendo costantemente la doppia cifra di vantaggio con i punti assicurati da Fassina, Cubaj e Andre. Indiscusso il predominio Azzurro anche a rimbalzo, 44-30 il conto alla fine. 

Italia-Slovenia 73-64 (15-22; 33-37; 57-48)
Italia: Andre 12, Del Pero 6, Parmesani, Togliani G. 2, Trucco 8, Castello 4, Cecili, Cubaj 15, Fassina 18, Smorto, Togliani A. 6, Verona 2. All. Sandro Orlando.
Slovenia: Cvjianovic 11, Jesensek 12, Kroselj 5, Pamic 3, Spoljar 2, Dautovic 2, Einfalt ne, Friskovec 9, Gabrijel, Gorsic 4, Bubnic 10, Zoran. All. Predrag Radovic.

Gli ottavi di finale
Lettonia-Paesi Bassi 73-77
Portogallo-Polonia 61-46
Russia-Svezia 79-84 d1ts
Italia-Slovenia 73-64
Ore 17.30 Francia-Germania
Ore 18.00 Ungheria-Belgio
Ore 19.45 Spagna-Croazia
Ore 20.15 Serbia-Slovacchia 

La prima fase
Italia-Svezia 66-45 (11-14; 20-18; 47-30)
Italia: Andre 9, Castello 7, Del Pero 5, Parmesani 2, Cubaj 9, Fassina 19, Cecili 2, Smorto 2, Togliani A., Togliani G., Trucco 8, Verona 3. All. Sandro Orlando.
Svezia: Ekerstedt 2, Fredrikson 6, Haegerstrand 6, Hahne 2, Hjern 8, Bittar 8, Dahl 3, Gyberg, Jens 4, Lundqvist, Sorensen 3, Uhrstrom 3. All. Francisco Pinto.

Italia-Slovacchia 58-34 (13-8; 30-20; 47-26)
Italia: Andre 13, Castello, Cecili, Del Pero 3, Parmesani 6, Cubaj 6, Fassina 3, Smorto 4, Togliani A. 4, Togliani G. 2, Trucco 17, Verona. All. Sandro Orlando.
Slovacchia: Belusova 3, Drobna 4, Majtasova 3, Svetlikova 7, Tarkovicova 5, Balazova, Gajdosova, Havranova 2, Kovacikova 8, Kozakova 2, Lelkes, Ostadalova.

Italia-Francia 76-69 (17-20; 28-38; 51-55)
Italia: Andre 11, Castello 3, Cecili, Del Pero 7, Parmesani 4, Cubaj 16, Fassina 14, Smorto, Togliani A. 5, Togliani G. 6, Trucco 10, Verona. All. Sandro Orlando.
Francia: Mbandu 4, Michaud 9, Pouye 19, Sissoko 5, Tadic 8, Tabdi 2, Djekoundade 4, Dreano-Trecant, Foppossi 5, Lenglet, Limouzin 3, Tahane 10. All. Jerome Fournier

GIRONE B
7 luglio
Italia-Slovacchia 58-34; Francia-Svezia 74-36
8 luglio
Italia-Francia 76-69; Svezia-Slovacchia 65-70
9 luglio
Italia-Svezia 66-45; Francia-Slovacchia 65-42
Classifica: Italia 6; Francia 4; Slovacchia 2; Svezia 0.

Le Azzurre
Olbis Andrè Futo (1998, 1.92, C)
Elena Castello (1998, 1.87, A-C)
Giulia Cecili (1999, 1.64, P)
Lorela Cubaj (1999, 1.93, C)
Beatrice Del Pero (1999, 1.77, G)
Martina Fassina (1999, 1.83, G-A)
Francesca Parmesani (1998, 1.83, A)
Giovanna Smorto (1999, 1.77, G) 
Anna Togliani (1998, 1.70, P-G)
Giulia Togliani (1998, 1.70, P-G)
Valeria Trucco (1999, 1.93, A)
Costanza Verona (1999, 1.70, P)

Lo Staff
Capo Delegazione: Giancarlo Rossini
Allenatore: Sandro Orlando
Assistenti: Massimo Romano, Giuliano Stibiel
Preparatore Fisico: Caterina Todeschini
Medico: Attilio Maurano
Fisioterapista: Irene Munari
Team Manager: Francesco Forestan

LA FORMULA
Quattro gironi da quattro squadre, al termine della prima fase tutte le formazioni accedono agli ottavi di finale, da quel momento però solo sfide a eliminazione diretta. Retrocedono in Division B le ultime tre.

L’ALBO D’ORO
2017 Spagna
2016 Spagna
2015 Spagna
2014 Francia
2013 Spagna
2012 Spagna
2011 Spagna
2010 Russia
2009 Francia
2008 Russia

Ufficio Stampa Fip
PARTNER