Campobasso e Faenza, San Giovanni Valdarno e La Spezia: turno scoppiettante il diciottesimo del Girone Sud di Serie A2.

Il match più sentito sicuramente quello del PalaBubani con le ragazze di Rossi attese dal confronto con la capolista. A -2 in classifica, per le bianconere obbligatorio vincere e ribaltare il -3 di differenza canestri dell'andata, per tener vive le chance di ottenere il fattore campo ai Playoff: dopo la sconfitta ad Ariano Irpino, le romagnole vogliono riscattarsi contro le molisane che invece hanno impressionato nella larga vittoria contro Civitanova Marche per 26 punti di scarto. Campobasso con un tabù da sfatare: la squadra di Sabatelli non ha mai vinto al PalaBubani.

Dopo le dimissioni di coach Altobelli in seguito al ko di Livorno, San Giovanni Valdarno pronta a sfidare La Spezia, reduce da un turno di riposo. Da valutare la risposta delle toscane agli eventi occorsi in settimana, contro una delle formazioni più solide del Girone, attualmente seconda in graduatoria.

Assume contorni importanti lo scontro di Selargius tra la squadra di casa e Nico Basket. L’organico di coach Restivo, vincendo, può rinforzare la sua posizione nella corsa ai Playoff ma per farlo dovrà affrontare una squadra in forma, con una striscia vincente attiva da ben sei successi di fila.

Allo stesso modo, il confronto tra Virtus Cagliari e Ariano Irpino è una prova di maturità per la formazione di Orlando che, ritrovate Zitkova e Fabbri sugli standard d’inizio stagione, è una delle mine vaganti del campionato. Mentre la Virtus, che aspetta il rientro di Brunetti, lotta per un posto fuori dalla zona Playout.

Dopo il riposo, ritorno in campo per il Cus Cagliari: le cussine contano di recuperare Striulli per il match contro Civitanova Marche, nelle ultime gare priva dal canto suo della lungodegente Gombac. La squadra marchigiana ha annunciato oggi l'arrivo di una nuova giocatrice, l'argentina Perez.

High School Basket Lab, in anticipo al sabato, con un test contro Viterbo: la formazione di Scaramuccia, a -6 dal dodicesimo posto, ha bisogno di una vittoria per riacquistare morale e muovere una classifica ora molto penalizzante. Da valutare le condizioni delle infortunate Egwoh da parte HSBL e Spirito, uscita dolorante nel match contro Selargius, da quella delle “Ants”.

(Foto Surgical Virtus Cagliari - Marcello Spina)

Partner