Portata a casa la settima vittoria stagionale grazie a all'orgogliosa rimonta su Viterbo, la Techfind San Salvatore torna tra le mura amiche di via Vienna per un affrontare un'autorevole candidata per una posizione playoff, ovvero la Nico Basket.

La vittoriosa sfida di una settimana fa ha fatto bene al morale e alla classifica, ma soprattutto ha riconsegnato al San Salvatore il suo capitano: Cinzia Arioli è infatti stata la miglior marcatrice di squadra con 19 punti a referto. "La confidenza sta aumentando – dice – inizio a pensare sempre meno all'infortunio. Il braccio sta bene da tempo, ma un infortunio di quel genere lascia soprattutto strascichi psicologici. Meglio concentrarsi ad altro, perché la paura di farsi nuovamente male è dietro l'angolo e rischia di influire sulle prestazioni".

Il successo del PalaMalè (terzo nelle ultime quattro partite) ha evidenziato nuovamente il buon momento della Techfind: "Nonostante abbia solo 4 punti in classifica Viterbo è una squadra molto tosta e aggressiva – prosegue – noi spesso soffriamo questo genere di avversario. Ciò che dobbiamo tenerci strette è soprattutto la capacità di reazione: sotto sul 31-18 siamo state capaci di girare l'inerzia, e non è mai una cosa semplice". La classifica, ora, è corta ma tutto sommato tranquilla: "La vittoria di Ariano Irpino su Faenza non ci ha aiutate in ottica playoff – spiega – in ogni caso, tolte le prime tre, il campionato resta piuttosto livellato. Noi cercheremo di metterci il prima possibile in una posizione tranquilla, poi si vedrà".

Contro la Nico Basket ci vorrà un San Salvatore tosto come quello visto nelle ultime uscite: "La Nico si è rafforzata parecchio con giocatrici come Pochobradska, Pappalardo e Perini. Sarà una partita sicuramente molto difficile, in cui dovremo mostrare aggressività fin dal primo minuto. Sarà importante, inoltre, far valere il fattore campo: visto l'equilibrio che regna nel campionato è fondamentale conquistare quanti più punti possibili di fronte al nostro pubblico".

Squadre in campo sabato 25 gennaio alle 18 al Palasport di viale Vienna a Selargius. Gli arbitri designati sono Federico Barra e Fabrizio Suriano di Torino. La gara verrà trasmessa in diretta streaming sulla pagina Facebook 'Directa Sport Live TV'.

Partner