La festa è pronta, a breve si comincia: le Techfind Final Eight di Coppa Italia Serie A1 al via da giovedì, quattro giorni di partite in cui otto squadre si giocano un solo trofeo. Una Coppa che in passato non ha lesinato grandi sorprese e colpi di scena: e questa particolare Coppa Italia, con il suo zenit previsto per lo stesso giorno della Festa della Donna, non sarà sicuramente da meno in quel palcoscenico prestigioso che è la Virtus Segafredo Arena.

Analizziamo i match, le condizioni e i momenti di forma delle squadre:

(1) UMANA REYER VENEZIA vs (8) FILA SAN MARTINO DI LUPARI (giovedì, ore 16.30 - diretta in chiaro LBF TV)

Qui Venezia - Dopo la sconfitta nel big match con Schio, la Reyer si è ripresa molto bene con la vittoria 111-62 sulla Dinamo Sassari. All'interno del match poco utilizzo per Pan e Carangelo: l'impressione è che coach Ticchi abbia voluto concedere un po' di riposo, visto il largo margine e l'imminente impegno in Coppa. Per il resto in casa orogranata solito dubbio di partita in partita per quanto riguarda la rotazione straniere, con Petronyte che è tornata bene contro le sarde (19 punti, 11 rimbalzi) e Howard provata da 3 nello scacchiere Reyer proprio in occasione del match del Taliercio.
Un po’ di numeri - Punti segnati: 92.5 (1) | Punti subiti: 63.1 (2) | Percentuale da due: 54% (1) | Percentuale da tre: 40% (1) | Rimbalzi: 38.9 (2) | Assist: 23.2 (1) | Rendimento ultime 5 partite: 4-1
Le dichiarazioni di coach Ticchi - «Le Final Eight sono il primo evento del 2021, che si svolgerà in una città prestigiosa come Bologna. Ringraziamo la Virtus e la Segafredo per dare la possibilità al basket femminile di avere una visuale così bella, giocare a "Basket City" è sempre una grande cosa. Siamo la testa di serie numero 1, vogliamo esprimerci al meglio pur sapendo che ogni partita è difficile, a partire dalla prima contro San Martino di Lupari, un derby: la chiave in un evento del genere è l'intensità, riuscire a mantenerla alta per tutti i giorni può esser fondamentale. La Finale sarà nel giorno della Festa della Donna, speriamo di esserci e di poter festeggiare al meglio quella giornata».

Qui San Martino - Pur non potendo più contare sulla giovane Varaldi (stagione finita), coach Abignente ha gradualmente recuperato tutte le sue infortunate: prima Toffolo, poi Filippi che nell'ultima uscita con Broni ha anche fatto molto bene (17 punti). Si presenta caldissima all'impegno di Bologna la guardia Anderson, reduce da 32 punti nell'uscita contro le lombarde e prontissima ad affrontare da ex la Reyer in un match in cui San Martino non si presenta coi favori del pronostico anche per i larghi margini subiti negli ultimi due derby ( al PalaLupe, al Taliercio). Ma la Coppa Italia fa storia a sè.
Un po’ di numeri - Punti segnati: 66.8 (10) | Punti subiti: 68.6 (5) | Percentuale da due: 51% (T-4) | Percentuale da tre: 30% (T-9) | Rimbalzi: 30.6 (12) | Assist: 17.9 (3) | Rendimento ultime 5 partite: 2-3
Le dichiarazioni di coach Abignente - «Siamo molto contenti e orgogliosi di partecipare per la quinta volta a otto anni alle Final Eight. Siamo consapevoli che sarà un quarto di finale molto difficile contro una squadra attrezzata: dovremmo capitalizzare quest'occasione per riuscire a migliorare ulteriormente la nostra capacità di difendere e il sistema offensivo. La Final Eight a Bologna, organizzate da una società come la Virtus che sta investendo in maniera importante sulla pallacanestro femminile, è un ottimo segnale per tutto il movimento: siamo contenti di poter giocare alla Virtus Segafredo Arena e speriamo che quest'organizzazione sia un buon viatico per il futuro».

 

(2) FAMILA WUBER SCHIO vs (7) LIMONTA COSTA MASNAGA (giovedì, ore 20 - diretta in chiaro LBF TV)

Qui Schio - In casa scledense sta progressivamente rientrando la situazione infortunate, con Gruda e Crippa che sono rientrate nella sfida contro Lucca. La francese, top scorer con 15.5 di media in campionato, in particolare è stata la MVP del match con 19 punti all'attivo e grande presenza sul match: sarà dura per Vincent valutare chi tenere fuori tra lei, Achonwa, Mestdagh e Harmon, perchè le straniere sono parse tutte in ottime condizioni di recente. In panchina a Lucca c'era Andrè, mentre ancora in stand-by la situazione legata a Trimboli, che potrebbe togliere un importante ricambio in regia per una sin qui ottima Sottana.
Un po’ di numeri - Punti segnati: 86.4 (2) | Punti subiti: 57.8 (1) | Percentuale da due: 53% (2) | Percentuale da tre: 37% (2) | Rimbalzi: 41.2 (1) | Assist: 22.8 (2) | Rendimento ultime 5 partite: 5-0
Le dichiarazioni di coach Pierre Vincent - «Per noi giocare a Bologna è sicuramente importante, considerata la vicinanza a Schio e la possibilità di avere un giorno di riposo ad evento in corso, in cui prepararci per le partite. Intanto però procediamo per gradi preparando la prima partita che siamo sicuri di giocare, quella con Costa Masnaga: l'importante è partire subito concentrati su quella. Siamo in una fase di difficoltà fisica, è un momento un po' tosto per via degli infortuni però andiamo con calma, passo dopo passo, provando ad aggiungere al recupero di Gruda e Crippa anche quello di Andrè e Trimboli, a Lucca abbiamo fatto riposare a titolo precauzionale Achonwa».

Qui Costa Masnaga - L'inserimento di Spreafico (15.8 punti di media nelle cinque uscite di campionato) ha assicurato una spinta supplementare alla squadra lombarda, che sembra averne giovato in toto. Contro Vigarano Nunn ha fatto registrare l'undicesima doppia doppia stagionale, sta crescendo tantissimo Jablonowski, in doppia cifra per tre uscite di fila. Grandissima curiosità anche per l'esordio delle giovani in Coppa Italia, e in particolare per Matilde Villa, forse la più attesa considerati i 16 punti di media in stagione. Tra le buone notizie per coach Seletti tra l'altro anche il rientro di Eleonora Villa, che contro Vigarano ha realizzato 7 punti in 12' d'impiego.
Un po’ di numeri - Punti segnati: 74.3 (5) | Punti subiti: 78.2 (13) | Percentuale da due: 45% (T-8) | Percentuale da tre: 30% (T-9) | Rimbalzi: 34.5 (7) | Assist: 15.8 (8) | Rendimento ultime 5 partite: 3-2
Le dichiarazioni di coach Paolo Seletti - «Arriviamo alle Final Eight con molta curiosità, siamo quasi tutti esordienti in questa manifestazione e vogliamo prima di tutto sapere cos'è. Sembriamo un po' "imbucati" alla festa, ma lo siamo con merito. Ci avvicineremo a questa festa con lo spirito con cui affrontiamo questo campionato ogni settimana: non succede, ma se succede...Quindi, proviamo a guadagnarci questo "se succede"».

 

(4) PASSALACQUA RAGUSA vs (5) USE ROSA SCOTTI EMPOLI (venerdì, ore 16.30 - diretta in chiaro LBF TV)

Qui Ragusa - Le iblee non sono state fortunate di recente, con l'infortunio al crociato di Tagliamento che ha privato coach Recupido di un'importante tassello. L'ala in uscita dalla panchina è stata tra le più brillanti in stagione per le iblee e mancherà la sua dimensione perimetrale. Contro il Geas è tornata in panchina Kacerik, la strada del suo recupero è però ancora lunga. Torna a Bologna Isabelle Harrison (14.7 di media in stagione), che la scorsa stagione ha infiammato proprio la Virtus Segafredo Arena con le sue stoppate e il suo gioco interno: grande attesa anche per il ritorno in Emilia di Mariella Santucci, che in Emilia Romagna ha giocato con Castel San Pietro prima di lasciare l'Italia per il college.
Un po’ di numeri - Punti segnati: 75.5 (4) | Punti subiti: 63.8 (3) | Percentuale da due: 52% (3) | Percentuale da tre: 35% (T-3) | Rimbalzi: 36.3 (5) | Assist: 17.7 (4) | Rendimento ultime 5 partite: 4-1
Le dichiarazioni di coach Recupido - «Finalmente è Coppa Italia, un trofeo in palio con partite secche molto stimolanti e motivanti. La sede di Bologna, ricca di tradizione, aggiunge un ulteriore stimolo e motivazioni per far bene, arriviamo dopo un girone d'andata condizionato dal Covid che ha reso il nostro calendario più concentrato ma arriviamo all'evento abbastanza bene. Ci dispiace solo non avere a disposizione Marzia Tagliamento per l'infortunio rimediato a San Martino, si era ricavata uno spazio importante. Affronteremo Empoli che ci ha messo in difficoltà in entrambe le partite di campionato ed è una squadra che storicamente soffriamo un po'. Lo stimolo di giocare per vincere è molto elevato, faremo il possibile per affrontare come si deve il primo impegno e quelli a seguire».

Qui Empoli - La squadra toscana viene da un ottimo momento di forma: imbattuta a febbraio, ha collezionato anche uno scalpo importante contro la Virtus Bologna e nell'ultima uscita contro Battipaglia ha messo a segno ben 16 triple. La situazione fisica del gruppo è abbastanza buona, la stella Smalls (17.5 di media in stagione, terza miglior marcatrice del campionato) ha avuto qualche acciaccio prima del match con Bologna ma ha comunque chiuso le ultime due partite con 14 punti e una presenza costante a tutto campo. Nei precedenti due scontri la squadra di coach Cioni ha fatto molto bene contro le siciliane, specie all'andata al PalaMinardi quando uscì sconfitta soltanto di due punti, 82-80.
Un po’ di numeri - Punti segnati: 71.2 (7) | Punti subiti: 69 (6) | Percentuale da due: 44% (10) | Percentuale da tre: 34% (T-5) | Rimbalzi: 36.5 (4) | Assist: 14.2 (12) | Rendimento ultime 5 partite: 4-1
Le dichiarazioni di coach Cioni - «La Coppa Italia per noi è un traguardo ed era il primo obiettivo stagionale che ci eravamo posti. Tra l'altro sarà il secondo anno di fila in cui siamo qualificati: è un riconoscimento per quello che la società in fase di programmazione e le ragazze durante il campionato hanno fatto. Siamo qui per giocare la nostra miglior pallacanestro, di fronte abbiamo le migliori squadre d'Italia ma arriviamo a Bologna col cuore leggero, vogliamo far bene e non vediamo l'ora di giocare».

 

(3) VIRTUS SEGAFREDO BOLOGNA vs (6) ALLIANZ GEAS SESTO SAN GIOVANNI (venerdì, ore 20 - diretta in chiaro LBF TV)

Qui Bologna - La vittoria 80-68 contro Campobasso di sabato ha decisamente ricaricato l'ambiente. Ha festeggiato parecchio dopo il match la squadra virtussina dato che la partita ha sancito ufficialmente la prima qualificazione ai Playoff nella storia della Virtus femminile. In più, sono arrivati i 2000 punti in Serie A1 per la play Battisodo, autentico metronomo della squadra. Pienamente recuperata D'Alie, coach Serventi dovrebbe avere l'organico nelle migliori condizioni fisiche per il difficile impegno contro il Geas che nel precedente al PalaNat ha fatto parecchio soffrire Bishop (quinta marcatrice del campionato a 17 di media) e compagnia, perdendo 67-72 nel finale.
Un po’ di numeri - Punti segnati: 78.3 (3) | Punti subiti: 63.1 (7) | Percentuale da due: 49% (6) | Percentuale da tre: 34% (T-5) | Rimbalzi: 37.9 (3) | Assist: 16.4 (6) | Rendimento ultime 5 partite: 3-2
Le dichiarazioni di coach Serventi - «Sono molto contento per la nostra società che organizzerà un evento così prestigioso della nostra pallacanestro, volevo ringraziare in particolare il dott. Zanetti e il dott. Baraldi che in questi due anni hanno investito tanto sulla femminile e poter ospitare quest'evento è un riconoscimento importante per la Virtus. Siamo concentrati sulla prima partita contro il Geas e vogliamo fare una buona gara sapendo che contro abbiamo una squadra in forma, che prima della sconfitta di domenica a Ragusa ha vinto le ultime sette partite giocate»

Qui Geas - C'è un po' di apprensione in casa sestese per le condizioni della guardia Gwathmey, che contro Ragusa non ha giocato per un problema al flessore. Un infortunio che si aggiunge a quello della lungodegente Crudo e a cui si è aggiunto, al PalaMinardi, il problema rimediato da Arturi nel secondo quarto di gioco: da valutare le condizioni del capitano. Per l'impegno di Coppa coach Zanotti si affida all'ottimo momento di forma di Graves, miglior realizzatrice rossonera con 15.7 a gara, e a una Verona sempre più responsabilizzata in attacco. Nell'ultima edizione giocata il Geas arrivò in Finale, sorprendendo Broni e Venezia: la squadra lombarda vuole ripetersi in quel dell'Arena.
Un po’ di numeri - Punti segnati: 92.5 (1) | Punti subiti: 63.1 (2) | Percentuale da due: 54% (1) | Percentuale da tre: 40% (1) | Rimbalzi: 38.9 (2) | Assist: 23.2 (1) | Rendimento ultime 5 partite: 4-1
Le dichiarazioni di coach Zanotti - «Siamo molto contenti di partecipare a questa manifestazione a Bologna, tempio del basket e sede di una società storica della pallacanestro maschile e finalmente anche della femminile. In particolare sono contenta del fatto che la Finale si disputerà nel giorno della Festa della Donna, ma ricordiamoci: le donne vanno festeggiate tutti i giorni, le donne atlete ancora di più!»

 

Il programma di Semifinali e Finale

SEMIFINALI - domenica 7 marzo
Semifinale 1: Ore 16:30 •
Vincente Umana Reyer Venezia/Fila San Martino di Lupari vs Vincente Passalacqua Ragusa/Use Rosa Scotti Empoli (diretta in chiaro LBF TV)
Semifinale 2: Ore 20:00 •
Vincente Famila Wuber Schio/Limonta Costa Masnaga vs VincenteVirtus Segafredo Bologna/Allianz Geas Sesto San Giovanni (diretta in chiaro LBF TV)

FINALE - lunedì 8 marzo
Ore 20:00 - diretta in chiaro su MS Channel e LBF TV

 

Title Sponsor Serie A1
Partner
Partner Tecnici
Media Partner