Tutto pronto per la Coppa Italiana Under 18: dodici squadre alla caccia del trofeo in sei giorni di sfide spettacolari presso il PalaBenedetti di Udine. Analizziamo la competizione squadra per squadra, girone per girone.

GIRONE A - Pallacanestro Torino Young, Basket Costa, I Have a Team Ragusa
Il Girone A inizierà con l'ultima partita della prima giornata tra Torino e Ragusa. La Pallacanestro Torino Young è la società legata a doppio filo, a livello giovanile, al mondo PMS Basketball: un gruppo che in questa stagione si sta dividendo egregiamente tra la Serie B (record di 5-8, seconda miglior difesa del campionato con 56 punti subiti a gara, quinto posto ed eliminazione ai quarti della Coppa Piemonte) e il campionato d'appartenenza dove vanta un record di 5-2, terza difesa regionale con appena 41.9 punti subiti a gara. Tra le giocatrici più interessanti a roster sicuramente la 2003 Ramasso, l'esterna classe 2004 Landi e la pivot della stessa annata Jakpa che hanno giocato alcuni spezzoni con l'Akronos Moncalieri in A2.
I Have a Team Ragusa è una formazione con grande tradizione giovanile, che sta ben figurando anche a livello senior in Sicilia, con un record di 4-2 su sei partite di Serie C giocate. Il gruppo ha un'esperienza consolidata negli eventi Nazionali avendo partecipato a diverse Finali: la stella è Bucchieri, che questa stagione ha fatto registrare 14 presenze in A1 (più 7' in Coppa Italia, contro Schio) con un punto di media; bene vicino a canestro Olodo, prospetti molto interessanti anche le 2005 Tumeo e Sammartino, specie quest'ultima stazza importante nel pitturato per le iblee.
Basket Costa debutterà nel secondo giorno con Ragusa e chiuderà il gruppo con Torino: favorita d'obbligo del torneo potendo contare sul nucleo italiano che ha strappato i Playoff di Serie A1 ottenendo l'ottavo posto, la squadra lombarda potrà contare sulla stella Matilde Villa, miglior realizzatrice italiana della Serie A1 con 15.4 punti di media; con lei la sorella Eleonora, che in una stagione condizionata dagli infortuni ha fatto comunque registrare un high di 14 punti (contro Bologna); altre giocatrici importanti sono le neo-confermate Allievi e la 2005 Osazuwa, oltre a N'Guessan e Labanca che hanno chiuso l'annata in doppio tesseramento a Brescia con ottimo impatto. Costa sta ben figurando anche in B con un record di 10-4 in stagione e la vittoria nei quarti di Serie B contro Bresso, oltre che in Under 18 Elite lombarda dove è ancora imbattuta.

GIRONE B - Brixia Basket, Granda College Cuneo, Basket Roma
Brixia Basket
è forse, con Costa Masnaga, tra le favorite del torneo potendo contare su un gruppo che ha partecipato attivamente al secondo posto nel Girone Sud di Serie A2 di quest'anno, annata terminata con l'eliminazione ai Playoff per mano di Selargius: in più Brixia è, sempre con Costa, l'unica formazione ancora imbattuta nella categoria regionale Under 18 Elite. La stella è, ovviamente, Carlotta Zanardi, classe 2005 quarta miglior marcatrice del Girone Sud di A2 con 16.5 punti di media. Attenzione però anche al tiro da tre delle gemelle Tomasoni e alla duttilità di giovani come le Pinardi, Zorat e Tempia.
Brescia debutterà contro Basket Roma in una partita che potrebbe esser tra le più belle della prima giornata: le capitoline possono contare un titolo di campionesse d'Italia Under 14 nel 2019 e dal loro gruppo di agguerrite 2005 ripartiranno per stupire tutti. In Serie B, Roma è 9-6 in stagione e occupa il quarto posto. Tra le giocatrici più interessanti della squadra sicuramente le due play-guardia Aghilarre e Lucantoni, tra le più brillanti realizzatrici sia in questa che nella scorsa edizione della Serie B.
"Cenerentola" del gruppo è il Granda College Cuneo, che però può già contare un'esperienza su grandi palcoscenici, la Next Gen Cup 2019 e sfiderà prima Roma, poi Brixia in quel del PalaBenedetti. Nell'evento  l'accoppiamento della Virtus Segafredo Arena si rivelò proibitivo, col 103-48 rimediato contro Costa Masnaga (per la 2004 Ngamene 15 punti). Le cuneesi vengono da un buon campionato di Serie B, terzo posto ed eliminazione ai quarti in Coppa Piemonte, mentre in Under 18 sono imbattute, 7-0 con uno scarto medio di +28 a gara: già detto di Ngamene, una menzione sicuramente per la 2004 Avagnina che nelle più recenti uscite della GCC ha mostrato buonissime doti realizzative.

GIRONE C - Minibasket Battipaglia, Geas Basket, Peperoncino Libertas
Raggruppamento abbastanza incerto che si aprirà col match tra Battipaglia e Peperoncino. Il Minibasket Battipaglia, in attesa di ospitare la Coppa Italiana Under 20, si presenta al torneo con buone aspettative, forte di un gruppo che ha maturato una forte esperienza in Serie A1, nonostante il campionato sia terminato con la retrocessione. Tante le giocatrici che hanno debuttato specie nel finale di stagione (Catarozzo, Chiapperino, Spagnolo, Chiovato), tra le giocatrici più interessanti probabilmente Seka, dodici partite giocate e una media di 9.5 punti di media nei Playout; da seguire anche le ex High School Basket Lab Logoh (classe 2003) e Susca (2004), specie la prima che ha anche un high di 15 punti in Serie A1, in Gara 1 dei Playout con Lucca. Battipaglia, inoltre, ha appena chiuso anche la stagione regolare di Serie B: 9-5 di record e quarto posto.
Geas Basket è un'altra formazione con enorme tradizione giovanile: impegnata quest'anno in Serie B lombarda come Bresso, ha chiuso 9-3 in stagione regolare ed è stata eliminata da Costa Masnaga nei quarti di finale. In Under 18 è 3-1 con l'unica sconfitta sempre contro Costa, autentica "bestia nera" della squadra rossonera, che comunque si candida tra le principali protagoniste dell'evento. Il roster è molto importante con parecchi pezzi della formazione finalista alla Next Gen Cup 2019, può contare su un buon reparto lunghe con Valli e Beachi, sul tiro da fuori di Milani ma soprattutto sulla regia di Merisio, 15 partite giocate in Serie A1 in questa stagione, e Ronchi, che dopo l'anno di esperienza con High School Basket Lab (anche in Serie A2, 10.4 punti di media) ha collezionato 12 presenze con la prima squadra.
Peperoncino Libertas, che dopo Battipaglia sfiderà il Geas nella seconda giornata, è un'altra squadra che può contare atlete con spezzoni giocati in Serie A1, con la maglia della Dondi Multistore Vigarano. Albieri, Bagnoli, Castelli, Colantoni, oltre a Farina che aveva già esordito nelle scorse stagioni, hanno tutte calcato i parquet della massima serie in questa stagione e pur trattandosi di brevi moneti hanno avuto modo d'incrementare la loro esperienza ad alti livelli: tra queste chi ha stupito di più è forse la play Castelli, per la personalità mostrata e la grande grinta, a dispetto della giovanissima età (classe 2006) e della stazza decisamente minuta. Non a caso, Peperoncino ha fatto benissimo in Under 18, con cinque vittorie nel campionato dell'Emilia Romagna e una dominante semifinale contro Val d'Arda (vittoria 74-53).

GIRONE D - Fanola Lupebasket, Libertas Basket School Udine, Edelweiss Ororosa
I
l Fanola Lupebasket inaugurerà la manifestazione, con il match contro Ororosa, poi riposerà il secondo giorno in attesa della sfida finale contro Udine. Il gruppo a grandi linee sarà sostanzialmente quello che ha chiuso la stagione di Serie A2 (e che in parte sta giocando in Serie C con le Giovani Lupe) con la maglia giallonera, improbabile l'utilizzo di Varaldi che è a roster ma dovrebbe aver chiuso la stagione per infortunio. Tra gli elementi più interessanti la play Guarise, 6.4 punti di media in A2 e anche tre spezzoni tra le "big" (due in Serie A1 e uno in Coppa Italia); attenzione anche a Pini, pivot reduce da un buon esordio in Serie A2 (6.8 punti+5.8 rimbalzi), che nel 2019 con la maglia di Pegli fu una delle rivelazioni delle Finali Nazionali Under 16 finendo nel miglior quintetto; buoni prospetti anche la 2005 Daba Diakhoumpa e la rimbalzista Arado, 2004 reduce dal progetto High School Basket Lab.
La squadra di casa Libertas Basket School Udine si presenta all'evento con buone aspettative. Il roster è importante con alcune giocatrici che, dopo aver maturato un'esperienza di un anno con High School Basket Lab, sono tornate alla base con grande entusiasmo: Blasigh, play-guardia classe 2004 inserita nel miglior quintetto della finale di Coppa Italia di Serie A2, è reduce da una grande stagione (8.5 punti, 33% da tre) e può esser la rivelazione friulana per la prima squadra nel dopo-Peresson. L'ala Braida ha giocato con molta continuità, andando anche in doppia cifra in campionato (11 contro Carugate), mentre Medeot porta stazza e incisività nel pitturato. Pur senza parentesi a Roma, anche la 2003 Lizzi ha mostrato buoni margini di crescita, chiudendo la stagione con 2.1 punti di media, infine qualche spezzone l'ha giocato anche la guardia Buttazzoni. Questo gruppo Under 18 è attualmente primo in Serie C da imbattuto, nel "Torneo del Centenario", con sei vittorie su altrettante partite.
Edelweiss Ororosa può essere una delle mine vaganti in grado d'inserirsi nel possibile duopolio Costa Masnaga-Brixia. Come per San Martino, la squadra orobica ha spostato un progetto per far crescere le proprie giovani nel campionato di Serie A2: se il risultato del campo per entrambe non è stato favorevole, è altrettanto vero che quanto visto può incitare entrambe le realtà a esercitare ottimismo per il progetto futuro. In particolare, Albino ha fatto debuttare ragazze come Mazza, Ernani Locatelli e Lussignoli, ma soprattutto ha dato un minutaggio consistente e costante a prospetti come la pivot classe 2004 Cancelli, che ha ripagato con 1.8 punti e rimbalzi di media e ottime prestazioni contro big come Crema (8 punti in 11') e Udine (9 in appena 6'), ma soprattutto al gioiello del vivaio, la classe 2004 Rizzo: per lei un season high di 17 punti contro Mantova, in un'annata chiusa con 5.7 punti di media e 1.4 assist in poco più di 18' di gioco. In Under18 sinora buon percorso per Ororosa, 4-2 con le sconfitte maturate solo nelle sfide contro Brescia.

Chiudiamo l'approfondimento con il calendario della manifestazione, ricordando che tutte le partite verranno trasmesse su LBF TV.

CALENDARIO DEFINITIVO
FASE DI QUALIFICAZIONE

1ª giornata - 14 giugno
• Ore 11.00 - Lupebasket vs Edelweiss Ororosa
• Ore 14.30 - Minibasket Battipaglia vs Peperoncino Libertas
• Ore 17.00 - Brixia Basket vs Basket Roma
• Ore 19.30 - Pallacanestro Torino Young vs I Have a Team Ragusa

2ª giornata - 15 giugno
• Ore 11.00 - Geas Basket vs Peperoncino Libertas
• Ore 14.30 - Basket Costa vs I Have a Team Ragusa
• Ore 17.00 - Granda College Cuneo vs Basket Roma
• Ore 19.30 - Libertas Basket School Udine vs Edelweiss Ororosa

3ª giornata - 16 giugno
• Ore 11.00 - Brixia Basket vs Granda College Cuneo
• Ore 14.30 - Minibasket Battipaglia vs Geas Basket
• Ore 17.00 - Lupebasket vs Libertas Basket School Udine
• Ore 19.30 - Pallacanestro Torino Young vs Basket Costa

FASE FINALE

Quarti di Finale - 17 giugno
• Ore 11.00 - Gara 1: 1ª classificata Girone A vs 2ª classificata Girone B
• Ore 14.30 - Gara 2: 1ª classificata Girone B vs 2ª classificata Girone A
• Ore 17.00 - Gara 3: 1ª classificata Girone C vs 2ª classificata Girone D
• Ore 19.30 - Gara 4: 1ª classificata Girone D vs 2ª classificata Girone C

Semifinali - 18 giugno
• Ore 15.00 - Gara 5: vincente gara 1 vs vincente gara 3 
• Ore 17.30 - Gara 6: vincente gara 2 vs vincente gara 4
A seguire - Gara del tiro da tre punti (due partecipanti per squadra)

Finali - 19 giugno
• Ore 14.30 - Finale terzo/quarto posto: perdente gara 5 vs perdente gara 6
• Ore 17.00 - Finale primo/secondo posto: vincente gara 5 vs vincente gara 6   

(Foto Elio Castoria)

Title Sponsor Serie A1
Partner
Partner Tecnici
Media Partner