Quattro partite, quattro successi in trasferta: decisamente dominato dalle formazioni ospiti il sedicesimo turno della Techfind Serie A1.

Una giornata che ha visto tre rinvii, quello di Fila San Martino di Lupari-Umana Reyer Venezia, La Molisana Magnolia Campobasso-Virtus Segafredo Bologna e Costruzioni Italia Broni-E-Work Faenza.

Tra gli altri match, molto bene la capolista Famila Wuber Schio che vince 72-76 in casa dell'Allianz Geas Sesto San Giovanni: 18 di Gruda per le scledensi, mentre per le rossonere sono 21 i punti di Raca. 14 per una grande ex, Martina Crippa, che commenta così: "Per me giocare al PalaNat porta un sacco di ricordi bellissimi, sono sempre emozioni fortissime. Sapevamo che la partita non era finita anche dopo il vantaggio dei primi due quarti, nel finale abbiamo smesso di mettere energia e contro una squadra come il Geas rischi sempre la rimonta, che è arrivata. Ma alla fine siamo riuscite comunque a vincere". Coach Cinzia Zanotti in casa Geas commenta così:  “Fondamentalmente sono contenta: è stata una partita a strappi: a tratti abbiamo giocato con intensità e a tratti abbiamo lasciato giocare le nostre avversarie quasi guardandole, specialmente in difesa. Abbiamo cercato di mischiare un po’ le carte dato che Schio è una squadra super accessoriata sia dentro l’area che fuori: abbiamo così provato a interrompere i loro giochi, che sono molto fluidi. Sono soddisfatta, anche se il risultato alla fine non cambia”.

La Passalacqua Ragusa continua la sua marcia in classifica con la vittoria per 62-80 sulla Limonta Costa Masnaga: per le iblee 22 di Taylor, Costa paga una negativa giornata al tiro in cui la notizia positiva per la squadra di coach Seletti è rappresentata dai 13 punti di Eleonora Villa. Così coach Gianni Recupido per le iblee: "Il piano partita era giocare soprattutto proprio per Kuier e Taylor che hanno messo in campo due prestazioni eccellenti, all'inizio questa cosa non ci è riuscita al meglio, poi abbiamo stretto le maglie in difesa e abbiamo trovato più serenità nel giocare i palloni e la partita si è messa nei giusti binari. Andiamo avanti così". Per Costa ecco le parole di coach Paolo Seletti: "Giocando contro due atlete come wak Kuier e Asya Taylor, era impossibile rimanere sereni, soprattutto nelle fasi di tiro. La prestazione comunque tutto sommato è positiva: le ragazze hanno combattuto e in alcuni momenti siamo state anche in vantaggio"

Continua la sua ottima stagione la Gesam Gas E Luce Lucca che, pur senza Gilli, vince sull'Akronos Moncalieri 58-77: Dietrick firma 13 punti con 10 assist, a finalizzare ci pensano Kacmarczyk (18), Wiese (15) e Miccoli (14). Molto soddisfatto coach Luca Andreoli: "Le ragazze sono state brave, perché i punti cominciano ad essere pesanti per gli obiettivi di tutte le squadre e vincere in trasferta, in questo momento, non è facile con nessun avversario. La gara ci è servita, comunque, per scaricare un po' di carichi di lavoro fatto in queste settimane".

A valanga il Banco di Sardegna Dinamo Sassari, contro l'Use Rosa Scotti Empoli è 64-103, sono 36 i punti di Lucas e 31 (con 20 rimbalzi) quelli di Shepard in un autentico monologo per la squadra di coach Restivo; 20 di Jeune per le empolesi. Coach Anonello Restivo l'analizza così: "Complimenti alle ragazze perché, al di lá del risultato che é importante in termini di valore perché é la prima vittoria fuori casa, quando stai tanti tempo fuori e non giochi senza riuscire ad allenarti, é facile approcciare alla partita in modo sbagliato. Difensivamente abbiamo fatto una delle nostre migliori partite e questo ha fatto la differenza. Oggi le ragazze hanno fatto la differenza la partenza, la determinazione e la mentalità". Espulso nel finale coach Alessio Cioni che commenta così per Empoli: "Per me è la prima volta, è dovuta a un cavillo tecnico per sommatoria di tecnici alla panchina. A oggi credo sia necessaria a questa squadra un lavoro più a livello mentale che a livello tecnico, siamo in difficoltà altrimenti non si spiegherebbero differenze così grandi a livello di prestazione tra una settimana e l'altra: lavoriamo ogni giorno per capire come aggiustare questa componente".

(Foto Marco Brioschi)

Title Sponsor Serie A1
Partner
Partner Tecnici
Media Partner