Il 22 gennaio sarà la data di inizio per la Delser Women Apu del girone di ritorno. Le ragazze di coach Riga affronteranno in trasferta Acciaierie Valbruna Bolzano alle ore 18, presso la Palestra della Scuola Stifter. Sarà una partita di poco successiva a quella giocata nel recupero infrasettimanale contro A.S. Vicenza. In occasione di questo incontro, ma soprattutto per l'imminente termine del girone di andata di Campionato, che decreterà anche le squadre che si qualificheranno in Coppa Italia (le prime quattro di ciascun girone Nord e Sud), abbiamo intervistato il Presidente della Libertas Basket School Leonardo De Biase.

Siamo quasi a metà Campionato e le ultime vittorie hanno davvero segnato un cambio di passo importante per la Delser Women Apu. Quali sono gli obiettivi più prossimi da raggiungere?
Per quanto riguarda l'A2 abbiamo tre obiettivi che dobbiamo raggiungere nel breve periodo. Il primo di questi riguarda il programma di allenamenti, infatti la pandemia ha inficiato sulla condizione delle nostre atlete e ha provocato grosse difficoltà nella programmazione delle attività settimanali nell'ultimo mese. Abbiamo dovuto effettuare numerosi recuperi di tipo atletico e fisico per le nostre giocatrici e ancora adesso abbiamo diverse giovani che sono fuori dal gruppo. Ci attendiamo quindi di riprendere con normalità gli allenamenti e raggiungere una chiusa di questa spiacevole parentesi.

Il secondo obiettivo vede come oggetto le prossime due partite di recupero che andranno a concludere il girone di andata della Delser. Dobbiamo giocare sia con Alpo una partita che sarà molto importante, sia anche con Alperia Basket Club di Bolzano. Dobbiamo puntare a non perdere queste sfide perché sarebbe bello concludere il girone con 22 punti, con solo due sconfitte e quindi con soltanto due punti in meno rispetto alla stagione scorsa. Questo servirebbe per qualificarci alla Final Eight di Coppa Italia, una manifestazione che noi stessi vorremmo organizzare qui a Udine.

Il terzo obiettivo riguarda la partita contro Acciaierie Valbruna Bolzano, il primo match del girone di ritorno. Sarà importante non fare l'errore dell'anno scorso di calare nell'intensità e nella volontà con l'inizio del girone di ritorno. Il Campionato scorso abbiamo avuto in questo periodo un pesante calo e quest'anno non voglio che si verifichi nuovamente. In questo momento siamo una squadra temibile per tutti; è noto che quando si inizia a segnare un pochino il passo con le vittorie tutte le avversarie vorrebbero provare a cercare con più motivazione di vincere. Dobbiamo quindi mantenere inalterata la qualità che abbiamo fin qui dimostrato e incrementare il livello di prestazione del gruppo.

Come valuta in questo momento la Delser Women Apu?

La squadra al momento è compatta, anche per il solido lavoro che sta facendo lo staff. Ho visto una progressione e una crescita da parte di tutto l'ambiente e questo fa ben sperare, l'importante è continuare sempre a migliorare e non accontentarci. Massimo Riga e tutto il suo staff stanno lavorando bene e tutte le giocatrici, capitanate da Eva Da Pozzo, stanno dando delle ottime soddisfazioni.


Title Sponsor Serie A1
Partner
Partner Tecnici
Media Partner