Vigilia di Campionato Europeo per la Nazionale Under 18 Femminile. Le Azzurre sono già a Heraklion, il centro più importante dell'isola di Creta (Grecia), dove domani 6 agosto esordiranno sfidando la Spagna nella prima gara del Girone A (ore 14.30). Poi l'Italia affronterà Polonia (7 agosto, ore 14.30) e Turchia (8 agosto, ore 16.45).

Tutte le gare dell’Europeo sono trasmesse in diretta streaming sul canale YouTube FIBA.

Così coach Lucchesi alla vigilia dell'esordio. "Siamo necessariamente legati a una sorta di Carpe Diem, filosofia che ci impone di giocare una partita per volta senza avere troppi riscontri dagli Europei degli anni precedenti. Considerazione che ovviamente vale per noi ma anche per i nostri avversari. Partiamo subito con la Spagna, che non ha bisogno di presentazioni quanto a valore e tradizione, la Polonia è certamente un buon gruppo mentre della Turchia sappiamo poco. Poi sappiamo che il destino di un Europeo, con la formula attuale, si decide soprattutto alla quarta partita, ovvero agli Ottavi di finale e per questo motivo dovremo metabolizzare nel modo migliore l'esito della prima partita con la Spagna, qualunque esso sia. Sono curioso di vedere all'opera le ragazze, molte di loro passano direttamente dall'Under 15 all'Under 18 quanto ad esperienza internazionale. Ci siamo allenati tanto e bene, nonostante il caldo feroce nessuna si è mai tirata indietro e questo è un valore che va riconosciuto. Mi piacerebbe che questa squadra traducesse in campo tutto il lavoro svolto per arrivare fin qui, e mi riferisco anche a quanto viene fatto durante l'anno dalle società, e rappresentasse anche tutte le ragazze che magari giocano in un piccolo club e sognano di indossare un giorno la Maglia Azzurra. Dovremmo provare a giocare anche per loro".

La formula degli Europei giovanili prevede la qualificazione di tutte le squadre alla Seconda Fase, con gli incroci negli Ottavi in base alla classifica stilata dopo la Fase a Gironi (in base ai piazzamenti, l’Italia affronterà una fra Grecia, Belgio, Repubblica Ceca e Lettonia).

Nell'Albo d'Oro dell'Europeo Under 18 Femminile degli ultimi 30 anni, l'Italia è entrata solo tre volte ma sempre salendo sul gradino più alto del podio: è accaduto nel 1994 a Veljko Tarnovo (Bulgaria), a Poprad (Slovacchia) nel 2010 (con Giovanni Lucchesi in panchina) e nel 2019 a Sarajevo (Bosnia).

Le Azzurre sono dunque le detentrici del titolo, non essendosi giocato l'Europeo nel 2020 e nel 2021.

Le Azzurre

#5 Vittoria Blasigh (2004, G, 1.75, Libertas Sporting School Udine)
#6 Matilde Villa (2004, P-G, 1.70, Costa Masnaga)
#7 Carlotta Zanardi (2005, P-G, 1.75, Brixia Brescia)
#9 Chiara Rizzo (2004, G, 1.74, Ororosa Bergamo)
#10 Eleonora Villa (2004, P-G, 1.70, Costa Masnaga)
#11 Virginia Tempia (2005, A, 1.88, Brixia Brescia)
#12 Laura Di Stefano (2004, C, 1.85, Basket Roma)
#13 Arianna Arado (2004, C, 1.86, Lupe San Martino)
#15 Ilaria Bernardi (2005, G, 1.76, Basket Costa Masnaga)
#16 Adele Cancelli (2004, C, 1.90, Ororosa Bergamo)
#18 Lavinia Lucantoni (2005, G, 1.75, Basket Roma)
#19 Martina Fantini (2005, C, 1.92, Basket Roma)

Lo Staff
Capo Delegazione: Laura Macchi
Team Director: Roberto Brunamonti
Allenatore: Giovanni Lucchesi
Assistenti Allenatori: Nazareno Lombardi, Kathrin Ress
Preparatore Fisico: Caterina Biondini
Medico: Marta Andrighetti
Fisioterapista: Simone Grillo
Team Manager: Emanuele Cecconi

Il programma
6 agosto
Ore 14.30 Italia-Spagna
Ore 19.00 Polonia-Turchia

7 agosto
Ore 14.30 Italia-Polonia
Ore 16.45 Spagna-Turchia

8 agosto
Ore 14.30 Spagna-Polonia
Ore 16.45 Italia-Turchia

10 agosto
Ottavi di finale

11 agosto
Quarti di finale

13 agosto
Semifinali

14 agosto
Finali

I Gironi
Girone A
ITALIA
Turchia
Spagna
Polonia

Girone B
Grecia
Belgio
Repubblica Ceca
Lettonia

Girone C
Finlandia
Svezia
Ungheria
Lituania

Girone D
Israele
Germania
Francia
Bosnia

Title Sponsor Serie A1
Partner
Partner Tecnici
Media Partner