23 luglio 2019
Tweet
Share on Facebook

Si è compiuto oggi 23 luglio a Monaco di Baviera sede della Fiba, il primo passo verso l'EuroLeague 2019-2020, la massima competizione europea che vedrà tra le protagoniste anche Beretta Famila Schio. Sorteggiato il cammino delle scledensi che potranno iniziare a studiare le relative avversarie. Tutte a caccia di Ekaterinburg, le russe sono campionesse in carica, due successi in tre anni intervallati dalla Dynamo Kursk, una delle altre russe. Proprio la Dynamo Kursk è presente nel "pool" di Schio, schivando così le detentrici della neo ex-orange Quigley.
La Formula: due raggruppamenti da otto squadre per un totale di sedici partecipanti dalle quali uscirà la nuova regina d'Europa. Quattordici gare totali equalmente divise tra andata e ritorno, le prime quattro squadre di ogni raggruppamento, al termine della regular season, accedono ai quarti di finale.
Il Girone del Beretta Famila Schio:: girone miscellaneo, ma non ancora definitivo per le Orange, una sola russa tra le tre presenti al sorteggio ovvero la sopra citata Dynamo Kursk. Il Fenerbache di Cecilia Zandalasini che quindi tornerà a calcare il PalaRomare da avversaria. Le ungheresi del Sopron Basket, le campionesse spagnole del Spar Citylift Girona e le campionesse francesi del ASVEL Lyon. Queste le squadre sorteggiate con Schio alle quali si aggiungeranno le vincenti di questi due incroci, Botas Sk/Arka Gdynia e BLMA/Olympiacos. Nell'altro girone spareggio per l'altra italiana ovvero Venezia.
"E' sempre difficile commentare il sorteggio di EuroLeagueWomen – commenta a caldo il gm Paolo De Angelis – complicato capire quale dei due raggruppamenti potesse essere migliore sulla carta. La competizione annovera il meglio del basket europeo ed ogni anno il livello si alza. Il nostro girone è davvero tosto, dalle russe del Kursk che conosciamo tutti, alle turche del Fenerbache, finalmente potremo ritrovare Zandalasini in campo. Lione e Girona sono le campionesse dei rispettivi campionati mentre Sopron è stata la rivelazione degli ultimi anni, anche lo scorso hanno le ungheresi hanno raggiunto la Final Four. Per una disamina completa bisognerà aspettare gli spareggi, chiunque passi sarà avversaria di livello, occhio a Montpellier (BLMA) campione di EuroCup in carica".

PARTNER