Dopo la sosta per la Supercoppa, torna in campo la Serie A1 per la terza giornata di campionato, in cui spicca il posticipo delle 19.30 Famila Wuber Schio-Passalacqua Ragusa, rivincita della Finale di Supercoppa di appena sette giorni prima.

Al PalaRomare atto secondo per la stagione 2019/2020 di una sfida infinita: in occasione del primo trofeo stagionale, le Orange hanno controllato il match con le siciliane, vincendo 61-54 una partita condotta per larghi tratti. Ragusa, che pure aveva battuto Schio nel prestagione, sicuramente avrà studiato diversi accorgimenti specie per reinserire una Hamby appena ritrovata in gruppo, con pochi allenamenti alle spalle prima dell’esordio in Supercoppa. Diretta su MediaSport Channel.

L’Umana Reyer Venezia, dopo l’ottimo esordio in EuroLeague Women, è impegnata sempre al Taliercio contro l’Use Scotti Rosa Empoli. Le toscane sono reduci da una convincente vittoria interna contro Battipaglia che ha mosso la loro classifica. La Reyer, dal canto suo, punta a rimanere imbattuta in campionato, pronta a tenere il passo di chi s’imporrà tra Schio e Ragusa e tra San Martino e Geas.

Allianz Geas Sesto San Giovanni-Fila San Martino di Lupari si giocano, nella sfida del PalaNat, un posto al sole in testa alla classifica: dopo il -27 rimediato in Supercoppa, la squadra di coach Zanotti torna a casa per la prima volta in stagione. Da monitorare per le lombarde le condizioni di Williams, non al 100%. Le “Lupe” con le solite assenze di lungo corso (Dotto, Sandri, Ciavarella, Milani, Meroi), probabilmente richiederanno un nuovo sforzo col doppio impegno A2-A1 nel weekend alle loro giovani Toffolo e Pasa.

Due partite del turno al sabato: si comincia alle 15 con il derby emiliano del PalaDozza tra Virtus Segafredo Bologna e Pall. Vigarano, anticipato in una giornata di pallacanestro bolognese che prevede, a seguire, Virtus Bologna-Varese per l’A1 maschile. Le V-nere in settimana hanno annunciato Milica Micovic, ferma ai box invece l’infortunata Cordisco. Vigarano non presenta indisponibili in infermeria e quindi affronterà la partita al completo.

Alle ore 21 di sabato la Limonta Sport Costa Masnaga debutta sul suo campo in A1 contro la Gesam Gas E Luce Lucca. La formazione allenata da coach Seletti cerca di abbandonare quota zero, dopo le due sconfitte contro Vigarano e San Martino di Lupari; Lucca, che ha trovato i primi due punti sul campo di Broni, punta a mantenere il momento positivo, alla seconda trasferta di fila.

L’O.ME.P.S. Givova Battipaglia al PalaZauli ospita la Della Fiore Broni: la formazione campana, due sconfitte per iniziare il campionato, punta sul match in casa per muovere la sua classifica, anche condizionata dai problemi fisici che stanno tenendo fuori la pivot Jarosz. Broni, dopo il passo indietro con Lucca, punta al rilancio in trasferta. Diverse ex nell’incontro: da una parte Galbiati, protagonista della promozione delle lombarde nel 2015/2016; dall’altra Ngo Ndjock e soprattutto Orazzo, sei stagioni con la squadra campana.

Al PalaMangano Palermo la Sicily By Car Palermo Basket in cerca della prima vittoria in Serie A1: avversario l’Iren Fixi Torino, anch’essa ferma a zero in classifica. Palermitane ancora in attesa di definire e annunciare la terza straniera, situazione difficile da questo punto di vista anche per Torino che ha appena perso la pivot Jennings, in stato di avanzata gravidanza. Partita che si preannuncia quindi molto equilibrata e soprattutto importante per entrambe le formazioni, in cerca di conferme e fiducia.

Partner