Un raduno di tre giorni, con una rosa più ampia, per iniziare il cammino di preparazione verso il Torneo di Qualificazione Olimpica che si terrà in India dal 18 al 22 marzo.

A Roma, al Centro di Preparazione Olimpica "Giulio Onesti", la Nazionale 3x3 Open femminile si è radunata il Primo gennaio: "Le giocatrici convocate erano dodici per capire come è meglio attrezzare la squadra per il nostro futuro -spiega Andrea Capobianco, responsabile tecnico 3x3- Sono contento per la grande disponibilità che hanno dato le giocatrici più esperte a far capire alle nuove cosa fosse il 3x3 e a prenderci confidenza. C'è stato tanto aiuto reciproco"

Nei tre giorni di raduno, il lavoro è stato intenso: "Tecnicamente -ha aggiunto Capobianco- abbiamo lavorato sulla costruzioni di situazioni di gioco e nella transizione attacco-difesa e viceversa, che una delle situazioni più frequenti del 3x3".

La Nazionale 3x3 Open Femminile tornerà a radunarsi a febbraio.

----------------------------------

L'Italia partecipa al FIBA 3x3 Olympic Qualifying Tournament, Torneo di qualificazione ai Giochi di Tokyo 2020, come testa di serie del Girone D, insieme a Taipei, Spagna, Svizzera ed India. Tre le squadre dell'intero Torneo Preolimpico che si qualificheranno ai Giochi.

Non solo: l'Italia è anche qualificata di diritto per il successivo FIBA 3x3 Universality Olympic Qualifying Tournament, secondo torneo di qualificazione olimpica, che si terrà dal 24 al 26 aprile a Budapest (qualora non riuscisse a centrare la qualificazione al primo tentativo). L'Italia avrà di fronte Ungheria, Giappone, Iran, Paesi Bassi e Taipei (se non già qualificate). Una la squadra che si qualificherà ai Giochi.

In base al ranking 2019 nel Torneo Femminile Cina, Russia, Mongolia e Romania sono già qualificate ai Giochi di Tokyo 2020.

Partner