Il turno infrasettimanale di Serie A1 lascia immutata la classifica, ma riserva grandi emozioni: in attesa di ritornare in campo per la diciannovesima giornata.

Rimane capolista il Famila Wuber Schio: le venete devono sudare per avere la meglio di una tenace e combattiva Vigarano, ma chiudono sul 70-78 finale. Rodriguez, di ritorno dal Preolimpico, ne mette 22 in 27': buona anche la prova di Harmon (15). Schio attesa da Battipaglia nella giornata di domenica (diretta esclusiva LBF TV), Vigarano a Palermo per uno scontro fondamentale per la classifica.

Nel derby veneto un buzzer beater di Petronyte consente all'Umana Reyer Venezia di conquistare la vittoria 62-64 in casa di una tosta Fila San Martino di Lupari. Buona prestazione giallonera considerata anche l'assenza di Gwathmey per un problema muscolare successivo all'ottimo Preolimpico disputato con Portorico. Sucliute e Ostarello combinano per 31, dall'altra parte Steinberga fa 13+11: Venezia ora pronta allo scontro con Ragusa, che può mettere in palio la posizione da seconda forza del campionato (diretta MS Channel e LBF TV).

Esito davvero incerto per il match tra Gesam Gas E Luce Lucca e O.ME.P.S. Givova Battipaglia: 68-58 il punteggio per le toscane che resistono al rientro di Battipaglia sino al +1 a sei minuti dal termine. Decisiva Jeffery (25), per Battipaglia bene Potolicchio, 11 punti all'attivo. Da registrare l'uscita per trauma cranico (fortunatamente già in fase di regressione) di Jakubcova che verosimilmente dovrebbe osservare un periodo di riposo, a partire dalla prossima sfida col Geas decisiva per il quinto posto (diretta esclusiva LBF TV).

Derby siciliano a senso unico con la Passalacqua Ragusa che fa un sol boccone di Sicily By Car Palermo, 83-61 il finale. Le iblee ritrovano Ibekwe (15 punti) e puntano ora con grande convinzione al match contro l’Umana Reyer Venezia che può definire gli equilibri di classifica, mentre Palermo punta già alla sfida interna contro Vigarano (diretta esclusiva LBF TV), come dimostrato dalla seconda metà di gioco in cui coach Coppa dà tanti minuti di riposo a Gatling (20 personali).

Molto pesante la vittoria dell’Allianz Geas Sesto San Giovanni sul campo della Virtus Bologna per 70-73: nessuno aveva mai vinto al Paladozza nel girone di ritorno. A decidere è la prestazione di Williams (24 punti) che annulla la solita, devastante, prova vicino a canestro di Harrison (28+13): ora per il Geas la decisiva gara per il quinto posto con Lucca, mentre Bologna se la vedrà con Costa Masnaga in un autentico scontro-salvezza (diretta esclusiva LBF TV).

In scioltezza l'Use Scotti Rosa Empoli, 94-72 sull'Iren Fixi Torino (23 di Mathias, 22 per Trimboli): un successo che allontana le empolesi dalla zona Playout, in attesa della prossima trasferta a San Martino di Lupari (diretta esclusiva LBF TV). Torino, dal canto suo, nel prossimo match ospiterà Broni: derby per le gemelle Togliani, ma anche una partita da vincere per non perdere contatto in classifica con le dirette concorrenti (diretta esclusiva LBF TV).

Proprio la Della Fiore Broni ha vinto in scioltezza nel derby lombardo su Costa Masnaga, 83-56. Già +30 dopo il primo tempo, la squadra di casa cavalca una partita da 28 punti di Nared per conquistare due punti pesantissimi che consentono di staccare in classifica le "Pantere", che adesso sono attese da un match tostissimo contro Bologna.

(Foto Claudio Tosi di "Foto Alcide")

Partner