Claudia Gobbo, classe 1998, centimetri 182, ala–centro nata a Treviso, giocherà la stagione prossima nell’A.S.Vicenza VelcoFin InterLocks. Ecco le sue prime dichiarazioni: “Non credevo alle mie orecchie! Essere richiesta da una società così prestigiosa, dal fulgido passato! Ho accettato subito, consigliata in questo senso anche da mia madre, Paola Vistosi classe 1967, che negli anni Ottanta ha militato in serie A nella Casa Veneta Pelle ex Pagnossin Treviso. E nei raduni delle nazionali giovanili ha giocato a fianco di molte campionesse vicentine stringendo amicizia in particolare con Silvia Pegoraro e Paola Dal Corso! Arrivo a Vicenza caricatissima, mi soddisfa molto e mi stimola la squadra che si sta costruendo.  Voglio mettere a disposizione  del team quelle che ritengo le mie qualità peculiari cioè grinta, difesa, rimbalzi, rapidità: prima di ogni altra cosa mi ritengo una giocatrice al servizio del gruppo. Sono davvero contenta!”
Claudia Gobbo lo scorso anno ha giocato in Spagna per motivi di studio – leggi Erasmus - con Lima Horta di Barcellona, arrivando quarta nel campionato di A2, seconda nella Coppa Catalana. Ora è al terzo anno di Economia all’Università di Padova. Ma l’atleta ha iniziato e sviluppato la sua carriera interamente nel Ponzano con cui ha esordito in serie B nel 2013-14, sfiorato la promozione in A2 nel 2016-17 (persa la finalissima  ai playoff), centrato il bersaglio grosso - promozione in A2 - l’anno successivo. Nel 2018-19  (Ponzano ha salvato la categoria ai playout) Claudia Gobbo ha disputato 31 partite , giocando per un tempo superiore ai 20 minuti a partita, segnando 156 punti, catturando 128 rimbalzi. E’ stata allenata da Maurizio Sottana, padre dell’azzurra Giorgia. Giocatrice duttile, sa giocare dentro e fuori; molto veloce, ha doti atletiche notevoli, favorita dal fatto di avere praticato nuoto per circa 10 anni, cominciando ad appena tre anni!

Partner