28 marzo 2019
Tweet
Share on Facebook

Niente da fare per il Beretta Famila Schio, sconfitto in Russia dal Nadezhda Orenburg nella semifinale di ritorno di EuroCup Women, 67-62 il finale.
Una partita che per le Orange si configura come un gioco alla rincorsa, nonostante il buon inizio con break di 5-11 propiziato da Quigley, Gruda e Lavender. La risposta russa arriva con le triple di Wheeler e Shilova che fanno mettere il naso avanti alla squadra di casa, che non mollerà il vantaggio per quasi tutta la partita: ciò nonostante Schio c'è e con Dotto firma il 35-33 all'intervallo. Nel terzo parziale fugace sorpasso veneto con Gruda (44-45), la risposta di Orenburg ancora affidata a Wheeler ben spalleggiata da Jones e Yguaravide, che firma anche il 52-48 a fine terzo periodo. Negli ultimi 10' le ospiti non riescono a ribaltare la partita, con Nadezhda che va più volte sul +7 con Jones e Shilova per poi mantenere il vantaggio sino alla fine. A Schio non bastano quattro giocatrici in doppia cifra (Quigley, Gruda, Lavender e Dotto), Orenburg risponde con cinque guidate dai 17 di Wheeler. Termina il cammino in Europa di Schio, che adesso proverà a recuperare le energie in vista del campionato, dove nei quarti di finale Playoff attende la vincente dello spareggio tra Use Scotti Empoli e Meccanica Nova Vigarano).

Nadezhda Orenburg-Beretta Famila Schio 67-62

(Foto FIBA)

Area Comunicazione LBF

PARTNER