14 aprile 2019
Tweet
Share on Facebook

Il grande weekend delle Final Four dell'EuroLeague Women premia la UMCC Ekaterinburg, che batte in finale la Dynamo Kursk per 91-67. Partita strepitosa della formazione detentrice del trofeo, che ha preso il largo nel secondo quarto chiudendo a metà gara sul +16 e non perdendo mai il controllo nel resto del match, aiutate anche dall'infortunio occorso alla stella di Kursk Stewart: a dimostrazione di un organico lunghissimo, per le campionesse vanno in sei in doppia cifra. La MVP è Griner con 16 punti, 10 rimbalzi e 4 stoppate, ma va menzionata una sensazionale Vandersloot da 18 punti, 8 rimbalzi e 7 assist.

Nella finalina per il terzo posto, Praga regola la formazione di casa Sopron con un 64-53. Decisivo l'ultimo parziale in cui le ceche prendono il largo: impressionante prova per Thomas, 13 punti e 15 rimbalzi. In doppia doppia anche l'ex Napoli Harrison, 12 punti e 14 rimbalzi: 2'57" di gioco per Sopron per un noto volto del basket in Italia, l'ungherese Katalin Honti.

Sopron Basket-USK Praga 53-64
UMMC Ekaterinburg-Dynamo Kursk 91-67

(Foto FIBA)

Area Comunicazione LBF

PARTNER