13 agosto 2019
Tweet
Share on Facebook

’Italia ancora sul tetto d’Europa! La nazionale femminile Under 20 vince l’Europeo in Repubblica Ceca dopo una progressione in crescendo e una grande prestazione in finale contro la Russia (70-67). Tra le azzurre allenate da coach Sandro Orlando figurano anche due rossonere: la capitana della spedizione Costanza Verona, playmaker palermitana classe ’99 in prima squadra a Sesto dallo scorso anno e Lucia Decortes, lunga bergamasca nata nel 1999 che nell’ultima stagione ha disputato il campionato di Ncaa oltreoceano con la Albany University.
È un’estate davvero formidabile per il movimento cestistico femminile italiano, che in poco meno di un mese ha ottenuto due medaglie d’oro: prima con l’Under 18 di coach Riccardi (in quella spedizione la geassina classe 2002 Ilaria Panzera ha ottenuto sia l’Mvp del torneo sia la presenza nel miglior quintetto) e ora con l’Under 20. Costanza Verona – che nella magistrale prestazione della finale con la Russia ha prodotto 25 punti (top scorer delle sue), tra i quali quelli del difficile canestro del +2 a 17’’ dalla fine – ha disputato un torneo di alto livello, terminando con 10.3 punti di media e facendo registrare anche 18 punti agli ottavi con le padrone di casa della Repubblica Ceca e 19 punti nell’ultima partita della fase a gironi con la Germania. Per la play di Palermo è infine arrivata un’altra soddisfazione: l’inserimento nel miglior quintetto dell’Europeo assieme alla connazionale Sara Madera (dell’Umana Reyer Venezia, poi nominata anche Mvp del torneo), alla russa Valentina Kozhukhar, alla francese Tima Pouye e alla belga Billie Massey.

Un trofeo meritato e frutto di un duro impegno e di un grande lavoro, considerando anche che le azzurre hanno perso le prime due partite della manifestazione contro i Paesi Bassi e la Francia (poi battuta in semifinale: per le transalpine è poi arrivato il bronzo), prima di raccogliere successi in fila senza più sbagliare contro Germania, Repubblica Ceca, Spagna (campione delle ultime quattro edizioni e di sette delle ultime otto), Francia e Russia. I migliori risultati italiani degli ultimi anni erano stati gli argenti del 2013 e del 2016 e il bronzo del 2014. Altra nota curiosa della manifestazione: la classe 2001 Alessandra Orsili, play della Fe.Ba. Civitanova Marche, ha ottenuto la seconda medaglia d’oro in poche settimane, dopo essere stata protagonista anche della spedizione dell’Under 18.
L’Allianz Geas tiene a fare i più calorosi complimenti a tutte le azzurre e non vede l’ora di poter riammirare le due geassine medagliate in campo con la maglia rossonera.

Ecco i tabellini di tutte le gare disputate, il roster e i membri dello staff:

Finale
Italia-Russia 70-67 (12-12; 22-20; 18-19; 18-16)
Italia: Pinzan ne, Ianezic, Verona 25, Orsili 13, Conte, Fassina 9, Del Pero 2, Trucco 6, Smorto, Madera 15, Toffolo ne, Decortes. All. Orlando.
Russia: Ignatova 2, Kozhukar 19, Stolyar 9, Zaitceva 11, Zotkina 11, Ogun 9, Komarova 6, Kuchina, Matveeva, Pleskevich, Repnikova, Zvereva. All. Donskov.
Semifinale
Italia-Francia 56-43 (12-10; 15-12; 10-12; 19-9)
Italia: Pinzan ne, Ianezic 4, Verona, Orsili 9, Conte, Fassina 9, Del Pero 8, Trucco 11, Smorto ne, Madera 15, Toffolo, Decortes. All. Orlando.
Francia: Fofana 2, Franchelin 3, Gnago 8, Pouye 4, Tahane 9, Bremaud, Droguet, Jakovljevic, Manala 5, Mbandu, Monpierre 7, Trasi 5. All. Fournier.
Quarti di finale
Italia-Spagna 71-62 (18-23; 12-15; 24-13; 17-11)
Italia: Pinzan ne, Ianezic, Verona 7, Orsili 6, Conte, Fassina 22 Del Pero 12, Trucco 10, Smorto ne, Madera 13, Toffolo, Decortes 1. All. Orlando.
Spagna: Martinez 9, Camps, Ayuso 7, Sol Molina ne, Potente 3, Aranaz 8, Mbulito 13, Dominguez, Mendes 9, Arribas ne, Quintana 13, Solana. All. Sola.
Ottavi di Finale
Italia-Repubblica Ceca 64-59 (20-12; 16-28; 13-10; 15-9)
Italia: Pinzan ne, Ianezic, Verona 18, Orsili 14, Conte ne, Fassina 4, Del Pero 9, Trucco 6, Smorto ne, Madera 11, Toffolo, Decortes 2. All. Orlando.
Le prime tre partite
Italia-Germania 74-33 (23-3; 18-6; 16-13; 17-11)
Italia: Pinzan, Ianezic 11, Verona 19, Orsili 4, Conte 2, Fassina 2, Del Pero 8, Trucco 4, Smorto 4, Madera 14, Toffolo 5, Decortes 1. All. Orlando.
Italia-Paesi Bassi 72-75 (10-22; 27-21; 14-12; 21-20)
Italia: Fassina 20, Madera 14, Orsili 3, Pinzan 7, Trucco 13, Conte, Decortes, Del Pero 10, Ianezic ne, Smorto, Toffolo 3, Verona 2. All. Orlando.
Italia-Francia 34-52 (15-16; 8-12; 8-15; 3-9)
Italia: Fassina 11, Madera 13, Orsili, Pinzan 7, Trucco 3, Conte 4, Decortes, Del Pero, Ianezic 2, Smorto, Toffolo, Verona 1. All. Orlando.
Le Azzurre
#4 Elisa Pinzan (1999, 1.71, P, Umana Venezia Mestre)
#5 Giulia Ianezic (2000, 1.80, P-G, Delser – Udine – Crich Udine)
#6 Costanza Verona (1999, 1.70, P, Allianz Sesto S. Giovanni)
#7 Alessandra Orsili (2001, 1.67, P, Fe.Ba Civitanova Marche)
#8 Anastasia Conte (2000, 1.74, G, Moncalieri)
#9 Martina Fassina (1999, 1.83, A/G, Famila Schio)
#10 Beatrice Del Pero (1999, 1.77, G, Minibasket Battipaglia)
#12 Valeria Trucco (1999, 1.93, A/C, Iren Fixi Torino)
#13 Giovanna Smorto (1999, 1.77, G, Elcos Broni)
#14 Sara Madera (2000, 1.86, A/C, Umana Venezia Mestre)
#16 Sara Toffolo (2000, 1.85, A, Giants Marghera)
#18 Lucia Decortes (1999, 1.90, A-C, Allianz Sesto S. Giovanni)
Lo Staff
Responsabile S.N.F.: Gaetano Laguardia
Capo Allenatore: Sandro Orlando
Assistente Allenatore: Massimo Romano
Assistente Allenatore: Giovanni Gebbia
Video Analista: Michele Dall’Ora
Preparatore Fisico: Davide Rocco
Medico: Luigi D’Introno
Fisioterapista: Irene Munari
Funzionario Delegato: Francesco Forestan

PARTNER