il ritorno al gran completo del Girone Nord di Serie A2 non riserva grandi sorprese con il trio formato da Castelnuovo Scrivia, Sanga Milano e Udine che veleggia verso una comoda qualificazione in Coppa Italia e un gran bagarre a seguire.

La sfida di cartello tra Il Ponte Casa d'Aste Sanga Milano e la Limonta Costa Masnaga vede vincere le milanesi 67-58. Le milanesi vincono sfoggiando un importante gioco di squadra con quattro giocatrici tutte a quota 10 (Toffali, Novati, Beretta e Van der Keijl), ma non solo: su 27 canestri dal campo ben 22 sono assistiti, un dato sicuramente importante per le "Tigri" che in stagione assistono il 68% dei loro canestri dal campo, numero importante che testimonia la qualità del gioco del Sanga nella condivisione di tiri e responsabilità.

L'Autosped Castelnuovo Scrivia fa registrare ancora una grande prova difensiva e ferma una incerottata Treviso sul 36-58. Le "Giraffe" fanno segnare un nuovo record di squadra, miglior prestazione difensiva stagionale e prima volta sotto i 40 punti concessi. Le assenze di Zagni e Amabiglia di certo non aiutano Treviso, ma notevole sforzo per la formazione piemontese che concede appena nove punti nella seconda metà e continua la sua corsa da imbattuta, tra l'altro senza esser mai riuscita a schierare Rulli e Ravelli in quest'inizio stagione: margini di miglioramento enormi per la squadra di Molino.

L'ottava vittoria di fila della WomenApu Delser Crich Udine è "operaia", a basso punteggio, col 44-49 su San Giorgio MantovAgricoltura. Le "Volpi" mostrano grande solidità e maturità: per le friulane vittoria nonostante la peggior prova offensiva stagionale per punti realizzati, 49, e percentuali dal campo rivedibili (27% da due, è la prima volta che Udine tira addirittura sotto il 40% da due). Buon segnale per le ospiti, meno per Mantova che forse perde una grande chance per dire la sua in ottica Coppa Italia.

Inciampa la Logiman Broni 55-62 in casa contro l'Alperia Basket Club Bolzano, rischiando anche lei di compromettere la corsa alla Coppa Italia. Bronesi con qualche asso in più nella manica, certo contro Bolzano non buoni segnali: sofferta troppo Aneta Kotnis che con 25 punti sfodera la quinta partita in doppia cifra consecutiva. La straniera è ancora un po' lontana dal suo record: dieci volte di fila in due occasioni nella stagione d'esordio in Italia, col Cus Cagliari, ma la strada per lei sembra quella buona per ripetersi ancora e trascinare Bolzano.

Nelle retrovie, la vittoria 76-81 di Ecodent Alpo sulla Velcofin Interlocks Vicenza fa respirare la squadra di coach Soave, ora a +4 sulle biancorosse fanalino di coda. Non è un momento facile nella storia di Vicenza, che a oggi è l'unica formazione nei campionati nazionali femminili italiani a non aver vinto una partita: il successo manca alle biancorosse dal lontano 21 maggio scorso, quella vittoria 48-59 nei Playout con Treviso che per poco ha illuso le vicentine della salvezza (acquisita poi avendo rilevato il titolo da San Martino di Lupari in estate). Da lì in poi, 11 sconfitte di fila.

Successo importante per il morale per la Dimensione Bagno Carugate, 69-75 sul campo della Futurosa #Forna Basket Trieste. Nella vittoria di Carugate, da sottolineare la 2002 Ilaria Nespoli tra le migliori scorer, con 13 punti: non è il career high, quello appartiene ai 15 punti realizzati lo scorso anno contro Brescia, ma per lei è comunque il season high e la prima partita in doppia cifra della stagione, una notevole inezione di fiducia per una giocatrice notevole nei numeri visto il 53% da due in stagione su un numero relativamente limitato di tentativi.

Acciaierie Valbruna Bolzano s'impone sulla Posaclima Ponzano per 73-62, prendendosi un successo che in classifica fa risalire la squadra di coach Pezzi. 27 punti per Meriem Nasraoui che continua una stagione meravigliosa, tra le migliori realizzatrici del torneo: per lei è addirittura career high. Il segreto forse del rendimento delle bolzanine che con la vittoria del weekend si piazzano a ridosso della zona Playoff con una sfida da recuperare (seppur molto complicata, a Costa Masnaga).

A2 Femminile – Girone Nord
9^ Giornata di Andata
RISULTATI:

03/12/2022
Acciaierie Valbruna Bolzano - Posaclima Ponzano 73 - 62
Velcofin Interlocks Vicenza - Ecodent Alpo 76 - 81
Il Ponte Casa d'Aste Sanga Milano - Limonta Costa Masnaga 67 - 58
Podolife Treviso - Autosped Castelnuovo Scrivia 36 - 58
Futurosa #Forna Basket Trieste - Dimensione Bagno Carugate 69 - 75
San Giorgio MantovAgricoltura - WomenAPU Delser Crich Udine 44 - 49
04/12/2022
Logiman Broni - Alperia Basket Club Bolzano 55 - 62

CLASSIFICA:
Autosped Castelnuovo Scrivia 18, Il Ponte Casa d'Aste Sanga Milano 18, WomenAPU Delser Crich Udine 16, Limonta Costa Masnaga* 10, Logiman Broni 10, San Giorgio MantovAgricoltura 10, Alperia Basket Club Bolzano 8, Podolife Treviso 8, Acciaierie Valbruna Bolzano* 6, Futurosa #Forna Basket Trieste 6, Dimensione Bagno Carugate 6, Posaclima Ponzano 4, Ecodent Alpo 4, Velcofin Interlocks Vicenza 0

CLASSIFICA MARCATRICI:
Ronchi S. (WomenAPU Delser Crich Udine) 152 (16,9)
Nasraoui M. (Acciaierie Valbruna Bolzano) 145 (18,1)
Kotnis A. (Alperia Basket Club Bolzano) 140 (15,6)
Miccoli C. (Futurosa #Forna Basket Trieste) 135 (15)
Marangoni S. (Autosped Castelnuovo Scrivia) 131 (14,6)
Diotti F. (Dimensione Bagno Carugate) 127 (14,1)
Manzotti G. (Logiman Broni) 126 (14)
Orazzo M. (San Giorgio MantovAgricoltura) 125 (13,9)
Villa E. (Limonta Costa Masnaga) 119 (14,9)
Moriconi I. (Ecodent Alpo) 116 (12,9)
Turmel A. (WomenAPU Delser Crich Udine) 111 (12,3)
Belosevic I. (Dimensione Bagno Carugate) 110 (12,2)
Van Der Keijl R. (Il Ponte Casa d'Aste Sanga Milano) 108 (12)
Bovenzi G. (WomenAPU Delser Crich Udine) 105 (11,7)
Toffali S. (Il Ponte Casa d'Aste Sanga Milano) 101 (11,2)
Llorente F. (San Giorgio MantovAgricoltura) 101 (11,2)
Bosnjak I. (Futurosa #Forna Basket Trieste) 100 (11,1)
Allievi V. (Limonta Costa Masnaga) 99 (12,4)
Sammartini G. (Futurosa #Forna Basket Trieste) 98 (10,9)
Egwho A. (Podolife Treviso) 96 (10,7)

(Foto Pall. Bolzano)

Title Sponsor Serie A1
Partner
Partner Tecnici
Media Partner