24 aprile 2019
Tweet
Share on Facebook

La Passalacqua Ragusa fa valere il fattore PalaMinardi e pareggia sul 2-2 la serie contro l'Umana Reyer Venezia, 66-57 il risultato finale.
Inizio sprint di Ragusa, sull'onda lunga di Gara 3: c'è la firma di Hamby sulla grande partenza siciliano, 17 punti nel primo quarto e un intero parziale di 15-0 realizzato in proprio per il 26-7 dopo dieci minuti. La Reyer prova a reagire nel secondo parziale mescolando le carte in difesa ma soprattutto trovando un impatto importante dalla panchina di Bestagno che firma 14 punti nel solo secondo quarto per tenere in vita le orogranata, sul 38-26 a metà gara. Il rientro in campo vede Venezia rientra sulla singola cifra di scarto con anche qualche pallone importante per provare a ricucire completamente lo svantaggio: prima Consolini, poi le solite, diaboliche, Harmon e Hamby provano a mantenere le distanze, ma una tripla di Macchi rimanda tutti all'ultimo periodo sul 48-44 ragusano. 
L'ultimo parziale è un thriller, avvincente e pieno di colpi di scena: Sanders apre il quarto con due punti, dall'altro lato Kuster e Hamby mettono due bombe d'importanza capitale. Venezia prova il rientro ma litiga col ferro (2/20 da dietro l'arco), dall'altra parte puniscono Harmon e una letale Romeo con sette punti di fila per il +13 che chiude la partita. Nel tabellino finale di Ragusa 26 di Hamby e 12 di Consolini; a Venezia non bastano 18 di Sanders e Bestagno. Sarà decisiva Gara 5, sabato 27 aprile alle 18 al Taliercio.

Passalacqua Ragusa - Umana Reyer Venezia 66 - 57 (26-7, 38-26, 48-44, 66-57)
PASSALACQUA RAGUSA: Romeo 10 (3/5, 1/3), Consolini* 12 (6/12, 0/1), Cinili, Formica 2 (1/1 da 2), Rimi NE, Stroscio NE, Harmon* 9 (4/13 da 2), Gianolla NE, Soli* 4 (1/1 da 3), Bongiorno NE, Hamby* 26 (8/10, 2/2), Kuster* 3 (0/4, 1/3)
Allenatore: Recupido G.
Tiri da 2: 22/48 - Tiri da 3: 5/12 - Tiri Liberi: 7/12 - Rimbalzi: 43 10+33 (Harmon 12) - Assist: 18 (Kuster 5) - Palle Recuperate: 4 (Hamby 3) - Palle Perse: 9 (Kuster 4) - Cinque Falli: Hamby
UMANA REYER VENEZIA: Bestagno 18 (5/9, 0/3), Carangelo* 8 (1/1, 2/8), Gorini* 5 (2/4, 0/2), Kacerik, Crudo NE, De Pretto* 2 (1/4, 0/3), Steinberga*, Madera NE, Gulich 1 (0/1 da 2), Sanders* 18 (9/17 da 2), Macchi 5 (1/3, 1/3)
Allenatore: Liberalotto A.
Tiri da 2: 19/47 - Tiri da 3: 3/21 - Tiri Liberi: 10/14 - Rimbalzi: 38 13+25 (Sanders 10) - Assist: 14 (Gorini 3) - Palle Recuperate: 4 (Sanders 2) - Palle Perse: 8 (Carangelo 3)
Arbitri: Pierantozzi M., Costa A., Marziali S.

(Foto di Passalacqua Ragusa)

Area Comunicazione LBF

PARTNER